Trapani Oggi

Tassa di sbarco, Forgione chiarisce - Trapani Oggi

Egadi | Politica

Tassa di sbarco, Forgione chiarisce

05 Gennaio 2022 16:32, di Redazione
visite 2034

Polemiche sull'aumento della tassa di sbarco a Favignana

L'aumento della tassa di sbarco a Favignana – dal primo di giugno alla fine di settembre l'importo sarà di  5 euro p – com'era facilmente prevedibile ha suscitato un vespaio di polemiche. Soprattutto nei social. Il sindaco Francesco Forgione è subito intervenuto sulla vicenda.

«Abbiamo adeguato il contributo di sbarco tenendo conto che la sua funzione è quella di contribuire ad offrire servizi oltre che ai nostri cittadini alle decine di migliaia di turisti che visitano le isole nel periodo estivo - ha dichiarato  Forgione - Ciò anche in considerazione che nelle nostre isole i turisti e i visitatori non pagano la tassa di soggiorno, che oscilla tra i 2,50 euro e i 5,00 euro giornalieri, come avviene in altri Comuni per le strutture ricettive di tutte le località turistiche. Abbiamo applicato le tariffe già in vigore nella gran parte delle isole siciliane e italiane secondo i parametri stabiliti dalla legge e solo nel periodo da giugno e settembre. Naturalmente sono esclusi i residenti, i lavoratori, i proprietari di case, i nativi con i loro nuclei familiari. Si tratta quindi di un contributo di solidarietà per i costi dei servizi che il nostro comune deve sostenere nella stagione in cui la popolazione si moltiplica e occorre preservare la qualità e la pulizia dell’ambiente e del territorio».


A fare eco alle parole del primo cittadino, quelle dell’assessore alle Isole minori Vito Vaccaro:
«Premesso che "I comuni possono prevedere nel regolamento modalità applicative del contributo - come scritto in delibera - nonché esenzioni e riduzioni per particolari fattispecie o per determinati periodi di tempo…”, aumentare una tassa, adeguarla a determinati parametri e cercare di far quadrare i conti di un Comune al fine di migliorare i servizi offerti alla collettività, non è sempre facile. Il pensiero del popolo che si oppone e protesta è condivisibile, quando però è motivato. Non quando è strumentale e soltanto per fini di semplice opposizione politica o ripicche personali. Nell’aumentare il contributo di sbarco da €. 3,50 a €. 5,00 per Favignana e da €. 1,50 a €. 2,50 per Levanzo e Marettimo, solo per 4 mesi l’anno, abbiamo individuato, così come previsto dal regolamento, alcune categorie esenti. Oltre ai residenti, ai lavoratori, ai proprietari di casa, sono stati inseriti i nativi, anche se non residenti nel Comune e, in un'ottica di privilegiare e rafforzare la tutela dei legami affettivi e dei rapporti con persone e cose del proprio luogo di nascita, l'agevolazione è stata estesa anche ai componenti del loro nucleo familiare. Ovviamente tutto è modificabile e migliorabile nella sede opportuna: il Consiglio comunale».

© Riproduzione riservata

De Luca
Ti potrebbero interessare
Altre Notizie