Trapani Oggi

Trapani, il tennis dona un defibrillatore al Sant'Antonio Abate - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

Trapani, il tennis dona un defibrillatore al Sant'Antonio Abate

30 Maggio 2022 14:54, di
visite 1338

E' stato acquistato con i fondi della quarta edizione del torneo dedicata a Bianca Gandolfo

Organizzata dal Circolo Tennis Trapani, si è svolta nel fine settimana, la IV edizione del torneo, a scopo benefico, intitolato a Bianca Gandolfo, socia prematuramente scomparsa e farmacista dell’Azienda sanitaria provinciale. Circa quaranta i tennisti provenienti da diversi circoli della provincia. Il torneo, ogni anno sempre più partecipato, si è giocato con la formula del doppio misto “giallo” nei campi in terra e in cemento del Circolo. Con i fondi raccolti verrà acquistato un elettrocardiografo che sarà donato al reparto di Oncologia dell’ospedale Sant’Antonio Abate, diretto dal dott. Filippo Zerilli.

“Questo torneo dedicato alla nostra socia è ormai consolidato e speriamo l’anno prossimo diventi un torneo federale e amatoriale”, ha sottolineato il presidente del Circolo Tennis, Dario Safina che ha tenuto a precisare come il Circolo Tennis sia parte della città e per questo sempre aperto a iniziative che possano sostenere iniziative benefiche.

Mariza D’Anna, organizzatrice della manifestazione, insieme a Claudia Romano e Giorgio Salvo, nel ricordare con affetto l’amica e tennista Bianca Gandolfo, ha detto: “Bianca ci ha dato un grande esempio di coraggio, e il grande numero dei partecipanti che ogni anno aumenta sempre di più, ci conforta molto. Lo sport credo che sia il modo migliore per ricordarla ponendo l’accento sull’importanza di sensibilizzare tutti sul tema della prevenzione dei tumori”. Il dott. Zerilli ha ringraziato i partecipanti e con commozione ha aggiunto: “Conoscevo Bianca e ha lottato fino all’ultimo con grande dignità. Queste iniziative aiutano noi medici a sentirci sempre più parte della comunità”.

Infine quest’anno la manifestazione ha avuto come sponsor il presidente di Assindustria, Gregory Bongiorno, che, con la sua società l’Agesp si è impegnato anche per il futuro. “Sono molto sensibile a queste iniziative che credo possano dare una risposta concreta e reale a chi è in difficolta”, ha detto Bongiorno.

© Riproduzione riservata

De Luca
Ti potrebbero interessare
Altre Notizie