Trapani Oggi

Akragas vsTrapani - "Partita a rischio 3" (elevato) - Trapani Oggi

Trapani-Erice | Sport

Akragas vsTrapani - "Partita a rischio 3" (elevato)

28 Settembre 2023 15:15, di Laura Spanò
visite 6376

Intanto arriva in granata Crimi

I ragazzi di Torrisi si preparano al derby di domenica, la quinta giornata di Serie D che vedrà scontrarsi l’Akragas e il Trapani. All'Esseneto l’incontro, originariamente previsto alle 15:30, subirà uno spostamento di mezz’ora su richiesta congiunta delle due squadre, che intendono garantire maggiore affluenza ai tifosi.

Per l’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive questa partita come una “Partita a rischio 3” (elevato), il che ha portato la Questura di Agrigento a prendere misure di sicurezza adeguate per garantire il buon svolgimento dell’evento. Al momento non ci sono stati problemi se non quelli legati all’inevitabile afflusso di tifosi comune a ogni evento calcistico. Di conseguenza, la vendita dei biglietti rimarrà libera e risponderà alla domanda degli spettatori.

Si prevede che a seguire la squadra trapanese, ci saranno circa 300 tifosi granata. In campo scendereanno due squadre che stanno affrontando questo inizio di stagione con grande determinazione. Il Trapani Calcio ha fissato l’obiettivo di vincere il campionato, mentre l’Akragas mira a ottenere una salvezza tranquilla e a mettersi in evidenza. E il Trapani incontrerà un ex, Graziano Strano, direttore generale dell’Akragas.

Arriva in maglia granata  FC Marco Crimi. Classe 1990 di Messina, centrocampista di piede destro. Muove i suoi primi passi nelle giovanili del Messina. Nel 2009 viene tesserato dal Bari con cui esordisce in Serie A. Nella massima serie colleziona 23 presenze vestendo anche le maglie del Bologna e del Carpi. Tanta serie B nel curriculum di Marco Crimi: 285 le presenze in cadetteria. Veste le maglie di Grosseto, Cesena, Entella, Spezia e Reggina. Arriva da due anni con la Triestina (Serie C-Girone A) con cui ottiene, nella stagione 2022/23, una salvezza.

Crimi ha scelto il 15 come numero di maglia e ha giĂ  svolto il primo allenamento con la squadra.

«Sono molto felice di essere qui perché sono in una realtà molto importante che conosco molto bene e che ho affrontato tante volte», ha dichiarato Crimi. «Sono stato travolto dall’entusiasmo e ho scelto Trapani, oltre che per la storicità della piazza, anche per l’ambizione della società e della squadra. Sono un centrocampista molto aggressivo. Spero – conclude- di poter dare un grosso contributo ai miei compagni»

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie