Trapani Oggi

"Carceri siciliani al collasso" - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

"Carceri siciliani al collasso"

13 Febbraio 2022 12:49, di
visite 1250

La denuncia è della UilPa Penitenziari: "Situazione insostenibile"

“Il sistema carceri oramai è completamente affondato e si regge solo grazie solo grazie allo spirito di servizio della polizia penitenziaria”. La denuncia è della segreteria regionale della UilPa. Nonostante la cronica carenza di personale, gli agenti riescono anche a salvare i detenuti. “All'Ucciardone di Palermo – osserva il sindacato – è stato fatto un miracolo. Quando il detenuto ha tentato di impiccarsi, in servizio c'erano pochi agenti che vigilavano su quasi 400 reclusi e nel reparto dove si è verificata la situazione d'emergenza erano presenti solo due unità”. Per la UilPa ” “è semplicemente impossibile garantire la sicurezza con questi numeri, perché il successivo ricovero del detenuto in ospedale ha ulteriormente ridotto il numero di poliziotti, scendendo a livelli drammaticamente impossibili, perché scesi addirittura sotto la doppia cifra”. “Infine, - concludono i rappresentanti della UILPA Polizia Penitenziaria Sicilia- per garantire il servizio il personale ha espletato nell'arco di 24 ore, 18 ore di servizio, ragion per cui speriamo che i professoroni che parlano e blaterano di carcere senza conoscerlo, prendano atto della disfatta delle loro teorie, che rispetto la realtà delle trincee carcerarie sono aria fritta, e la drammaticità del sistema si regge solo grazie a chi opera in font-office, è cioè la Polizia Penitenziaria, che poi ha puntualmente puntato il dito contro, mentre la verità è che nelle carceri siciliane mancano 1000 unità ma nessuno ne parla”.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie