Trapani Oggi

Castellammare, riapre la strada per la spiaggia Playa - Trapani Oggi

Castellammare del Golfo | Attualità

Castellammare, riapre la strada per la spiaggia Playa

23 Aprile 2023 11:19, di Redazione
visite 951

In ultimazione i lavori per la passerella pedonale

Riapre la strada comunale per la spiaggia Playa: nella ex SS.187, dall'ingresso del camping Nausicaa fino al primo bivio per la spiaggia Playa, sono in ultimazione i lavori di realizzazione della passerella pedonale di accesso alla spiaggia.

Le auto possono già passare dalla strada-chiusa da gennaio-per raggiungere la spiaggia seppur rispettando il limite di velocità imposto e le indicazioni del cantiere.

«La riapertura consente di fruire dell’importante strada e raggiungere abitazioni ed attività della spiaggia Playa, molto frequentata in questi periodi primaverili ed in vista del 25 aprile -spiega il sindaco Nicolò Rizzo-. Come da indicazioni della direzione dei lavori e del responsabile della sicurezza, il passaggio delle auto consentirà di assestare il materiale di riempimento del sottofondo stradale, quindi si ultimeranno i lavori con la posa del tappetino finale ed entro fine maggio i lavori potranno essere consegnati». «Ricordo che i lavori di messa in sicurezza e realizzazione della passerella permetteranno un cammino sicuro con illuminazione e segnaletica, per raggiungere comodamente a piedi la spiaggia Playa e riqualificare l’area Un altro importante obiettivo al quale abbiamo lavorato, con la collaborazione dei tecnici comunali-conclude il sindaco Nicolò Rizzo-, perché necessario sia dal punto di vista della messa in sicurezza che della fruizione turistica del nostro territorio».

I lavori riguardano la messa in sicurezza di un tratto sulla ex statale 187 -con manutenzione ed illuminazione- nel tratto che collega il centro urbano di Castellammare del Golfo dalla zona del camping Nausicaa fino al primo bivio di accesso per la spiaggia. Un’area spesso percorsa a piedi da molti turisti ma per un tratto mancante anche di marciapiede

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie