Trapani Oggi

E' salito a sette il bilancio delle vittime dell'incidente stradale di Custonaci - Trapani Oggi

Custonaci | Cronaca

E' salito a sette il bilancio delle vittime dell'incidente stradale di Custonaci

27 Marzo 2023 08:04, di Laura Spanò
visite 3542

E' morta nella notte anche Maria Pia Giambona, rimasta gravemente ferita

E' morta nella notte anche Maria Pia Giambona, 34enne di Erice, rimasta gravemente ferita nell'incidente stradale avvenuto ieri pomeriggio sulla strada provinciale 16, nel rettilineo di Lentina, che porta a Custonaci, nel Trapaneseche. In un primo momento la donna era trasferita in fin di vita all'ospedale di Trapani. Il bilancio è dunque di sette morti: tre donne e quattro uomini.

Le vittime sono:

Vincenzo Cipponeri, 44 anni, di Erice, alla guida dell'Alfa 159; a bordo della Fiat Doblò viaggiavano due famiglie di Carini, i palermitani Matteo Cataldo, di 70 anni, la moglie Maria Grazia Ficarra, di 67, il figlio Danilo Cataldo, di 44; poi Matteo Schiera, di 72 anni, e la moglie Anna Rosa Romancino, di 69. Nella tarda serata di ieri è morta anche Maria Pia Giambona, 34enne di Erice, era a bordo della 159 con Cipponeri: era stata trasferita in gravissime condizioni all'ospedale di Trapani, ma è deceduta.

L'incidente

Tutto è accaduto ieri attorno alle 19. Una Doblò e una Alfa 159, si sono scontrate frontalmente. L'impatto è stato terribile: alcune delle vittime sono rimaste intrappolate all'interno dei mezzi e i vigili del fuoco e i sanitari del 118 si sono ritrovati ad operare in condizioni davvero difficili. L’incidente è avvenuto sul rettilineo che scende da Custonaci verso la statale che da una parte va verso Castellammare del Golfo e dall’altra parte verso Valderice.

Pronto soccorso dell'ospedale di Trapani

Scene strazianti al pronto soccorso dell'ospedale Sant'Antonio Abate di Trapani, dove in pochi minuti sono arrivati amici e parenti di vittime e feriti. Medici e infermieri del nosocomio erano stati giĂ  allertati nell'immediatezza dell'allarme, avevano approntato ogni cosa per ricevere altri feriti, ma purtroppo tutti gli occupanti dei veicoli sono morti.

Le indagini

Sulla dinamica si sta indagando, secondo alcune testimonianze il Doblò con a bordo le 5 persone morte di Palermo, arrivava da Custonaci, e viaggiava a velocità ridotta. Dietro c'era un'automobile con tre persone, padre, madre ed una bambina che non è stata coinvolta nell’incidente ma poco è mancato. L’Alfa, che arrivava in direzione opposta, pare che 300 metri prima del terribile impatto abbia perso il controllo e sbandando si è scontrata con il Doblò. La dinamica  è al vaglio dei carabinieri della stazione di Custonaci, unitamente ai colleghi della Sez Radiomobile Compagnia CC Alcamo pure loro intervenuti sul posto appena scattato l'allarme.

Il Vescovo di Trapani

"Appresa la terribile notizia di queste sette vite stroncate sulle nostre strade, mi ha afferrato il #silenzio della mente e del cuore nella cappella dell'episcopio. Vedo il valore immenso di ogni persona rivestito di una insidiosa fragilità; il #cuore impotente delle nostre città e delle nostre Chiese si unisce ai familiari straziati di questi defunti. Preghiamo per loro: non smettono di essere un tesoro per noi tutti. Chiediamo la pace del cielo per loro e imploriamo con forza uno stile di vita e una qualità di percorsi capaci di proteggere la dignità di ogni essere umano.Alla #Madonna uchiediamo di insegnarci i passi prudenti dei pellegrini". Così il Vescovo di Trapani, Fragnelli. 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie