Trapani Oggi

Dal 5 luglio la 38^ edizione delle Orestiadi Di Gibellina - Trapani Oggi

Gibellina | Attualità

Dal 5 luglio la 38^ edizione delle Orestiadi Di Gibellina

27 Giugno 2019 15:03, di Redazione
visite 1495

Storie dellíaltro mondo: un lungo week end díinaugurazione!

Al via il 5 luglio la¬†38^ edizione del Festival Internazionale delle Orestiadi,¬†con la direzione artistica di¬†Alfio Scuderi: un viaggio attraverso la parola, gli autori, le storie, con particolare attenzione al teatro narrativo.¬†‚ÄúGrandi interpreti per raccontare grandi storie ‚Ästspiega Scuderi ‚Ästtra memorie e ricorrenze, in un percorso unico attraverso i luoghi di Gibellina, narrazioni e arte, ci guideranno dentro il nostro Festival‚ÄĚ.¬† Questa edizione s‚Äôinaugurer√† con un lungo week end di racconti, scandito da tre artisti siciliani, che terranno a battesimo la 38¬į edizione delle Orestiadi:¬†Luigi Lo Cascio, Roy Paci e Ninni Bruschetta. Il programma prevede per venerd√¨¬†5 luglio¬†(dalle 19,30) ‚ÄúStorie dell‚Äôaltro mondo, notte di racconti, miti, favole e allunaggi‚ÄĚ(produzione esclusiva per le Orestiadi 2019)¬†con la partecipazione straordinaria di¬†Luigi Lo Cascio e con Salvo Arena e Gaia Insenga. Un evento costruito a Gibellina per le Orestiadi 2019, tra racconto, musica e poesia, in una lunga staffetta notturna che metter√† in scena il Baglio di Stefano con i suoi diversi spazi:¬†la Terrazza, la Corte inferiore, la Montagna di sale.¬†Tre le storie raccontate nel corso della notte:¬†‚ÄúGuardia alla luna‚Ä̬†di¬†Massimo Bontempelli,¬†‚ÄúNotte tempo, casa per casa‚Ä̬†di¬†Vincenzo Consolo¬†e¬†‚ÄúCiaula scopre la luna‚Ä̬†di¬†Luigi Pirandello.¬† Lo spettacolo inizier√† al tramonto, interrazza¬†con il concerto¬†‚ÄúIl suono del tramonto, il tramonto del suono‚Ä̬†di¬†Curva Minore piccolo ensemble con¬†Alessadro Librio¬†e¬†Lelio Giannetto, quindi¬†Gaia Insenga¬†guider√† il pubblico dentro il racconto di¬†Bontempelli, trasportandolo, al termine del racconto, verso un nuovo luogo della nostra narrazione. La¬†Corte inferiore del Baglio¬†ospiter√† il reading di Salvo Arena¬†con le¬†musiche originali eseguite dal vivo da¬†Luigi Polimeni¬†e la¬†regia di Massimo Barilla, sul racconto di Vincenzo Consolo. Il finale sar√† nel¬†Baglio grande, sotto la¬†Montagna di sale,¬†dove¬†Luigi Lo Cascio¬†ci legger√† la novella di¬†Luigi Pirandello.¬†L‚Äôapparizione sonora di¬†Librio e Giannetto, stavolta dalla¬†Montagna di sale di Paladino, chiuder√† la nostra notte di storie lunari.

La festa teatrale d‚Äôapertura continuer√† sabato¬†6 luglio¬†(ore 21,15)¬†con la¬†Prima Nazionale¬†di¬†‚ÄúCarapace‚ÄĚ, spettacolo con cui torna in scena¬†Roy Paci¬†protagonista, nelle inedite vesti di attore. Un testo scritto dallo stesso¬†Roy Paci¬†e dal giovane regista¬†Pablo Solari, un racconto intimo e sincero della sua vita e dell‚Äôinesauribile creativit√† che lo ha portato ad un¬†lungo viaggio attraverso la musica. Accompagnato dall‚Äôimmancabile tromba Sofia e da cinque funambolici musicisti delCorleone Ensemble¬†(Guglielmo Pagnozzi, Paolo Pellegrino, Roberto De Nittis, Riccardo Di Vinci, Paolo Vicari), Roy ripercorre la storia di Rosario, ragazzino siciliano¬†che scopre la sua passione per la musica durante un corteo funebre, una passione che lo anima come nient'altro e che subito nel suo piccolo paese lo¬†trasforma nello "strano", il ragazzino sognatore con la tromba. Cos√¨ Rosario diventa Roy, in omaggio al trombettista americano¬†Roy Eldridge,¬†i confini della sua isola gli stanno stretti e decide di imbarcarsi e girare il globo alla ricerca di nuovi suoni e melodie.¬†Comincia un viaggio pieno di soddisfazioni e incontri incredibili, ma anche di grandi fatiche e sacrifici. Con il ritmo di una marcia funebre di New Orleans mischiata ad una festa patronale siciliana, "Carapace"¬†√® uno spettacolo eclettico come il suo protagonista. Uno strano e incosciente miscuglio di suoni, silenzi e parole vissuti insieme al giovane regista Pablo Solari.¬†

Il¬†7 luglio¬†(ore 21,15) con¬†‚ÄúIl mio nome √® Caino‚Ä̬†di¬†Claudio Fava con Ninni Bruschetta¬†si chiude il lungo week end di inaugurazione: un racconto di fantasia e realtaŐÄ di un testimone diretto e anche vittima della furibonda guerra di mafia siciliana. Ninni Buschetta ne interpreta prima il maleficio e la follia, poi riesce a riconoscere in lui anche una normalitaŐÄ, una formazione, una cultura e persino un mestiere:¬†‚Äúaffrontare questo testo da attore richiede all‚Äôinterprete la piuŐÄ rigorosa ‚Äúsospensione del giudizio‚ÄĚ per poterne restituire la crudeltaŐÄ, la freddezza e persino l‚Äôironia. E ancora di piuŐÄ percheŐĀ questo personaggio ha una sua normale, direi naturale umanitaŐÄ, la sua mente viziata ha una folle ma sorprendente sensibilitaŐÄ e mostra il lato piuŐÄ debole del male, finendo di fatto per decretarne la sconfitta‚ÄĚ,¬†racconta Bruschetta.

Il Festival delle Orestiadi 2019: quattro prime nazionali, due progetti under 35, due produzioni al Cretto di Burri, un testo culto del teatro italiano che torna a Gibellina dopo cinquant’anni dalla sua prima edizione, una lettura originale del personaggio di Ulisse, un grande omaggio a Pina Bausch a dieci anni dalla sua scomparsa, due spettacoli per celebrare i 50 anni del primo sbarco sulla luna e due storie siciliane per raccontare la travagliata lotta contro la mafia nella nostra isola. 

Da quest'anno √® possibile acquistare il biglietto on line, senza costi aggiuntivi,¬† cliccando sullo spettacolo scelto nella paginahttp://www.fondazioneorestiadi.it/orestiadi-2019/¬†e seguire le istruzioni per l'acquisto. Per chi preferisce acquistare il biglietto cartaceo, attive le prevendite: a¬†Trapani alla¬†Libreria del Corso, a Palermo da¬†Modusvivendi Libreria¬†e la libreria¬†Easy Reader. Costi, biglietto intero 15‚ā¨ - biglietto ridotto 10‚ā¨¬† (Studenti universitari, under 25, residenti nel¬†Comune di Gibellina - Pagina Istituzionale, Soci¬†Pro Loco UNPLI, Possessori biglietto¬†Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa, Possessori biglietto¬†Teatro greco di Siracusa - Fondazione Inda Stagione 2019, CRAL dipendenti Regione Siciliana con tessera in corso di validit√†).¬†L'abbonamento a tutti gli spettacoli* ha un costo unico di 65‚ā¨¬†e si potr√† acquistare al botteghino del Festival a partire dal 5 luglio.* escluso lo spettacolo "Fire&Light" del Teatro del Fuoco

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie