Trapani Oggi

Festa di compleanno in tragedia. Festeggiato finisce in un pozzo artesiano e muore - Trapani Oggi

Erice | Cronaca

Festa di compleanno in tragedia. Festeggiato finisce in un pozzo artesiano e muore

03 Luglio 2022 09:02, di Laura Spanò
visite 5962

Il corpo senza vita recuperato all'alba

Recuperato all'alba il corpo di Antonio Andriani, di Molfetta, in provincia di Bari, il 40enne che poco dopo mezzanotte è precipitato all'interno di un pozzo artesiano. La salma è stata trasferita all'obitorio di Marsala. Una festa di compleanno finita in tragedia. Antonio Andriani, si trovava in compagnia di amici e familiari e stava festeggiando il suo compleanno in una villetta di contrada Pegno a Erice dove viveva in affitto. Andriani era manager di una azienda che ha sede a Trapani.

Nel corso dei festeggiamenti però il 40enne è precipitato dentro il pozzo artesiano profondo che si trovava nello spiazzale dell'abitazione. Il fatto è accaduto poco dopo la mezzanotte. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo si è messo a ballare sulla copertura del pozzo artesiano che, di colpo, ha ceduto.

Sul posto sanitari del 118, carabinieri e i vigili del fuoco.

Il pozzo era profondo 27 metri di cui 18 m senza acqua e i restanti 9 m con acqua. Si sono calati  per primi i vigili del SAF di Trapani, però non hanno visto nulla a quel punto si è reso necessario l'intervento dei sommozzatori di Palermo che sono arrivati alle 3.45 circa ed hanno recuperato, con un una tecnica congiunta con i SAF, il corpo senza vita di Antonio Andriani.

Intanto a Marettimo i vigili del fuoco sono impegnati nella ricerca di un uomo scomparso.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie