Trapani Oggi

Il 37° Stormo e l'82° Centro CSAR portano in volo un tappo - Trapani Oggi

Trapani | Attualità

Il 37° Stormo e l'82° Centro CSAR portano in volo un tappo

12 Settembre 2018 13:24, di Redazione
visite 2739

L'iniziativa, dal valore simbolico, rientra nell'attività di beneficenza di una associazione del Friuli Venezia Giulia

Una iniziativa di solidarietà all'apparenza stramba ma che serve per raccogliere fondi utili a supportare attività a favore delle persone meno fortunate. Ad aderire all'invito giunto da Nadia De Zan, presidente dell'associazione "Sorgente dei Sogni" di Fontanafredda, un paese vicino a Pordenone, sono stati  il 37° Stormo e l’82° Centro CSAR(Combat Serach and Rescue) di stanza nella base di Birgi, sui cui velivoli è stato portato in volo un tappo, un semplice tappo di plastica tra tutti quelli che l’associazione si preoccupa di raccogliere e di vendere. Perché proprio un tappo? Perchè questo gesto che non comporta alcun costo economico, serve a sensibilizzare le persone sulla raccolta della plastica. Il tappo ha raggiunto gli oltre i 50000 piedi e superato il muro del suono su uno degli Eurofighter in dotazione al 37°Stormo e durante una missione addestrativa di recupero in mare dell'elicottero HH-139A in dotazione all'82° Centro CSAR. Una dimostrazione di "quanto in alto" può arrivare un gesto di solidarietà e "quanto veloce" può correre la speranza.
Il tappo ha preso il volo qualche giorno fa nelle tasche del colonnello Salvatore Ferrara - comandante dello Stormo - e del maggiore Petracca, comandante dell’82° Centro, durante una missione addestrativa di routine pianificata. A prova della missione sono state scattate alcune foto che testimoniano la presenza del tappo a bordo.
Successivamente, nell'ufficio di Ferrara si è tenuta la cerimonia di consegna dei tappi alla presidente De Zan che ha ringraziato i due ufficiali per la disponibilità e la sensibilità dimostrata consegnando lo zibaldone dell’associazione “Sorgente dei Sogni” che raccoglie le storie di tutti i tappi.  "Lo Stormo - ha commentato il colonnello Ferrara - stato ben lieto di aderire a questa iniziativa dimostrando così, ancora una volta, l’impegno che gli uomini dell’Aeronautica Militare rivolgono al territorio ed alla comunità". 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie