Trapani Oggi
Trapani Oggi

Giovedì, 24 Settembre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Il Trapani Calcio batte anche il Crotone - Trapani Oggi

0 Commenti

4

4

0

0

2

Testo

Stampa

Trapani-Erice

Il Trapani Calcio batte anche il Crotone

26 Dicembre 2013 20:34, di Salvatore Morselli
Il Trapani Calcio batte anche il Crotone
visite 344

Una vittoria sofferta contro una bella squadra, il Crotone, che merita la sua posizione in classifica. Presenze eccellenti in tribuna, da monsignor Domenico Mogavero, Vescovo di Mazara del Vallo al Rettore della Università di Palermo Roberto Lagalla. Si è sotto le feste e si fa anche beneficenza, per cui il Crotone scende in campo con la maglia che, a fine gara, verrà poi messa in vendita su internet ed il ricavato devoluto alla casa dei poveri di Crotone. Gara tattica, tra due formazioni ben messe in campo. Da una parte un Trapani in gran salute, dall’altro il Crotone sorpresa del torneo e che staziona nelle parti nobili della classifica. Una partita dai due volti, con un tempo ciascuno ma che il cui risultato, alla fine, arriderà ai padroni di casa. La cronaca. Al 3’ calcio d’angolo per il Crotone, va al tiro Torromino e sul primo palo stacca di testa Del Prete, fuori. Sul fronte opposto, 4’, risponde Nizzetto con un cross a tagliare l’area avversaria, Mancosu anticipato. Al 6’ il gol che deciderà l’incontro: erroraccio di Gomis che svirgola la palla alta e sulla sfera di avventa Abate che di testa la mette dentro nonostante il tentativo di opporsi di Ligi. Vantaggio del Trapani e disperazione di Alfred Gomis. Il Crotone si spinge subito avanti alla ricerca del pareggio, spinge sulla destra con Del Prete che mette palloni al centro, ma la difesa del Trapani è ben disposta. Anzi sono i granata a rendersi ancora pericolosi sull’asse Abate Mancosu che dalla linea di fondo rimette dietro con Nizzetto che arriva in ritardo all’impatto con il pallone. Poi, 20’, Pagliarulo di testa trova lo specchio della porta, ma Ligi salva in angolo. Al 23’ un tentativo di cross di Del Prete facile nella mani di Nordi. Il Crotone cambia atteggiamento tattico ed in fase offensiva di schiera con la difesa a tre. Al 26’ lancio a destra per Mancosu che si invola, supera l’avversario, stringe al centro, sinistro potente su cui arriva Abruzzese deviando in angolo e salvando la propria rete. Trapani insiste ed al 28’ Caccetta viene lasciato colpevolmente solo a destra, gran botta, Gomis stavolta ci mette i pugni, si riscatta e salva. Il Crotone si vede con una punizione da fuori area di Torromino al 31’, ma la palla è un paio di metri fuori. Al 36’ show di Mancosu che conquista palla dieci metri nella propria metà campo, supera l’avversario diretto e punta da sinistra la porta avversaria, entra in area e cerca il palo lontano, ma Gomis ci mette la punta delle dita e salva ancora una volta la porta dalla seconda capitolazione mettendo in angolo. Al 40’ Pettinari appena fuori area si libera della palla servendo Bidaoui al centro area, ma Pagliarulo in anticipo spazza la sfera dalla zona dei sedici metri. La prima frazione si chiude con due minuti di recupero concessi dall’arbitro Pasqua. Nella ripresa Drago lascia negli spogliatoi Torromini e gioca la carta Bernardeschi, mentre il Trapani cambia Martinelli, leggermente infortunato, con Terlizzi. La prima occasione è dei pitagorici che al 49’ costruiscono una bella azione: Del Prete serve Pettinari che tira, sul suo traversone con la difesa granata superata Bidaoui manca l’impatto con la palla. Sono ancora in ragazzi di Drago a spingere ed il Trapani accusa la maggiore pressione crotonese che prova a smorza con Garufo che su punizione manda la palla un paio di metri sulla destra di Gomis. Al 60’ Boscaglia mette dentro Pirrone, un centrocampista, al posto del centravanti Abate. Una mossa conservativa che consente al Crotone di liberare un difensore e spingere maggiormente in avanti tanto che Del Prete al 68’ impegna con un tiro da fuori Nordi. Il Trapani soffre, il Crotone colleziona calci d’angolo. Al 73’ incursione di Mazzotta che si incunea in area trapanese, ma prima di andare al tiro Terlizzi manda la sfera in angolo. Ultimo cambio per Drago che chiede aiuto a Ishak richiamando Pettinari mentre Boscaglia richiama Caccetta mettendo Iunco alle spalle di Mancosu, troppo solo avanti. Al 78’ottimo assist su punizione per Mancosu che solo davanti a Gomis non trova il tempo per l’impatto con la palla. Poi, 82’, Mancosu lanciato da Iunco, solo davanti a Gomis cerca, non trovandolo, il palo lontano fallendo il raddoppio. Il Crotone tira un sospiro di sollievo e si rimette a macina gioco costringendo i locali ad arretrare. All’86’ Mazzotta ci prova da appena fuori area, ma Nordi, nonostante la deviazione di un compagno di squadra, ci mette una pezza mandando in angolo ( a fine gara saranno 14 i tiri dalla bandierina per il Crotone). All’89 si infortuna Crisetig che rimane in campo zoppicante. L’arbitro poi dà cinque minuti di recupero a cui si aggrappano gli ospiti anche perché il Trapani con Mancosu e Iunco fallisce il facile gol del raddoppio. Nel quarto dei cinque minuti di recupero un cross da destra sul fronte opposto dove Bidaoui manca la palla finendo lui in rete. Nel finale si scatena una bagarre tra i giocatori, ma per l’arbitro è finita. Il Trapani batte il Crotone e allunga a sette la striscia positiva. Trapani – Crotone 1-0 Trapani: Nordi 6, Daì 6.5, Pagliarulo 7, Martinelli 6 (47’ Terlizzi 6), Rizzato 6.5, Garufo 5.5, Caccetta 6 (76’ Iunco n.g.), Ciaramitaro 6.5, Nizzetto 6.5, Abate 6.5 (60’ Pirrone 6), Mancosu 6,  All.re Boscaglia 7 Crotone: Gomis 6, Ligi 6.5, Del Prete 6.5, Abruzzese 6, Dezi 6.5, Mazzotta 6.5, Crisetig 6, Matute 6 (64’ Cataldi 6.5) , Bidaouì 6.5, Torromino 5.5 (46’ Bernardeschi 5.5), Pettinari 6 (75’ Ishak n.g) All.re Drago 6.5 Arbitro; Fabrizio Pasqua di Tivoli 6, assistenti Valerio Pegorin 6 di Latina e Maurizio De Troia 5 di Termoli, quarto uomo Daniele Chiffi di Padova. Reti: 6’ Abate. Note: Spettatori 5726 per un incasso di 53.798,38, angoli 14 a 5 per il Crotone, recupero 2 / 5 ammoniti Martinelli, Garufo e Mancosu (Trapani) Del Prete, Dezi, Crisetig (Crotone)

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings