Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 08 Aprile 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Il vaso s'è rotto. Guaiana fuori dalla giunta regionale - Trapani Oggi

0 Commenti

5

0

6

0

3

Testo

Stampa

Trapani

Il vaso s'è rotto. Guaiana fuori dalla giunta regionale

29 Novembre 2017 14:42, di Salvatore Morselli
Il vaso s'è rotto. Guaiana fuori dalla giunta regionale
visite 571

Ci dispiace dirlo, ma eravamo stati facili profeti. In un lungo viaggio, quello che portava alla formazione della nuova giunta regionale del presidente Musumeci, un vaso di coccio, Giuseppe Guaiana, messo in mezzo a vasi di ferro, prima o poi doveva rompersi. E così è stato. Per il giovane trapanese nulla da fare. Nella giunta regionale per lui non c’è posto, anche perché Trapani è già rappresentata dall’Udc Mimmo Turano. Con il mancato rispetto della promessa che Guaiana sarebbe stato nell’esecutivo regionale si concretizza ulteriormente il mancato rispetto della parola da parte del coordinatore regionale di Forza Italia, Gianfranco Micciché, e lo scarso peso che, a questo punto, ha la componente forzista trapanese e, quindi, il senatore Antonio D’Alì. Dopo la sconfitta alle elezioni comunali, terzo e neanche al ballottaggio, la battaglia per Guaiana era una nuova occasione per ridare forza alle sue truppe. Ma, forse, il senatore paga anche l’aver scelto di appoggiare nella competizione elettorale una candidata non risultata vincente e non, come logica sembrava, l’avvocato Stefano Pellegrino, poi eletto, peraltro anche suo legale. Ora qualcuno andrà a promettere a Guaiana chissà ancora cosa, sperando che riesca a mantenere quei millecinquecento voti raccolti alle scorse elezioni. E magari lo stesso Guaiana crederà a queste promesse. O, magari no. E allora? Vedremo. Intanto, Forza Italia raccoglie i cocci perché, si sa, chi rompe li paga ma restano suoi.

© Riproduzione riservata

Commenti
Il vaso s'è rotto. Guaiana fuori dalla giunta regionale
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie
Change privacy settings