Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 15 Giugno 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Liberata "Penelope", una Caretta caretta curata al centro di primo soccorso - Trapani Oggi

0 Commenti

3

2

0

0

0

Testo

Stampa

Attualità
Favignana

Liberata "Penelope", una Caretta caretta curata al centro di primo soccorso

13 Ottobre 2016 16:25, di Niki Mazara
Liberata "Penelope", una Caretta caretta curata al centro di primo soccorso
Attualità
visite 419

E' tornata in libertà stamane, al largo della costa sud di Favignana, "Penelope", una tartaruga marina della specie Caretta caretta recuperata lo scorso 30 luglio e trasportata al Centro di primo soccorso dell’Area marina protetta "Isole Egadi". "Penelope", nome scelto con un sondaggio su Facebook, presentava una ferita importante sul piastrone, verosimilmente causata da un trauma da schiacciamento e penetrazione. Durante la degenza ha evacuato anche plastica, probabilmente ingerita nel tempo perchè scambiata per cibo. Per circa due mesi "Penelope" è stata assistita dal personale e sottoposta alle cure mediche dello staff veterinario. Prima della liberazione è stata effettuata una resinatura a protezione del tessuto cicatriziale. La tartaruga è stata rilasciata in mare da un gommone dell’AMP per mano di due tirocinanti che avevano prestato attività di volontariato presso il Centro di primo soccorso. “A circa un anno dal riconoscimento effettivo del Centro e dalla sua apertura – commenta Giuseppe Pagoto, presidente dell’Area marina protetta e sindaco delle Egadi - sono già sei gli esemplari di tartaruga marina che hanno ritrovato il mare dopo le cure al Centro di primo soccorso; un buon risultato che serve da incentivo anche in previsione della trasformazione in centro di recupero, attraverso il progetto LIFE 12 TartaLife, finanziato dalla UE". Al momento, presso il centro di Favignana sono ospitati per le cure necessarie, altri tre esemplari di Caretta caretta. Per segnalazioni o comunicazioni riguardanti tartarughe marine, è sempre attivo il numero dedicato “SOS Tarta” 328.3155313 e l’indirizzo di posta elettronica sostarta@ampisoleegadi.it. Il Centro è aperto tutti i giorni ed è anche visitabile, su prenotazione, contattando i recapiti indicati.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings