Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 13 Aprile 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Poca, e sporca, l 'acqua "potabile" che arriva nelle case - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Politica
Paceco

Poca, e sporca, l 'acqua "potabile" che arriva nelle case

01 Febbraio 2021 12:49, di Redazione
Poca, e sporca, l 'acqua "potabile" che arriva nelle case
Politica
visite 1906

Una interrogazione sulla qualità dell’acqua potabile destinata ai cittadini del comune di Paceco e sulla carente erogazione della stessa è stata presentata dal Consigliere Comunale Salvatore Ricciardi ed inviata per conoscenza anche all’ASP di Trapani, alla Prefettura di Trapani, alla Procura della Repubblica di Trapani e alla Stazione dei Carabinieri di Paceco.Ricciardi sottolinea di essere giornalmente contattato da diversi cittadini di Paceco che lamentano irregolarità del servizio idrico con la carente distribuzione di acqua potabile e la probabile mancanza degli standard qualitativi dell’acqua destinata al consumo umano"
Lo stesso dice che "in più occasioni ho richiesto di verificare il rispetto della conformità dell'acqua ai requisiti previsti dalla legge al fine di attuare gli eventuali provvedimenti cautelativi a tutela della salute pubblica" e che " il sistema e l’organizzazione di distribuzione dell’acqua è carente in quanto gli orari di apertura e chiusura adottati e gli ultimi accorpamenti delle zone di approvvigionamento in cui è suddiviso il territorio hanno peggiorato il rifornimento idrico delle utenze, causando notevole riduzione del prelievo di acqua".
Inoltre, " in piena emergenza pandemica l’acqua potabile destinata al consumo umano deve rispettare gli standard qualitativi e quantitativi".
Da qui la richiesta che " l’amministrazione si adoperi attraverso opportuni controlli a verificare il rispetto della conformità dell'acqua ai requisiti previsti dalla legge in modo tale da scongiurare potenziali pericoli per la salute umana dei cittadini di Paceco e si adoperi a rimodulare l’organizzazione di distribuzione dell’acqua con appropriati orari e definizione delle zone territoriali di approvvigionamento al fine di migliorare l’apporto idrico delle utenze finali"
 

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings