Trapani Oggi

Scuola Antonino De Stefano, disagi per il caldo e i ragazzi chiedono di uscire - Trapani Oggi

Erice | Politica

Scuola Antonino De Stefano, disagi per il caldo e i ragazzi chiedono di uscire

20 Settembre 2023 19:00, di Redazione
visite 5793

Sopralluogo dei consiglieri di minoranza

AGGIORNAMENTO - ore 19 - Arriva la smentita dell'assessore all'Istruzione Carmela Daidone e del sindaco di Erice Daniela Toscano, ecco cosa rispondono alla nota dei consiglieri Maltese, Spina e Cavarretta.

“Al termine dell'ultimo anno scolastico è stato segnalato all'ufficio tecnico un guasto all'impianto di climatizzazione al piano 1 del plesso “Gemellini Asta” dove sono allocate alcune sezioni della scuola De Stefano. I tecnici del Comune hanno prontamente mandato una ditta a verificare il problema e dal sopralluogo è stato riscontrato un danno all'unità esterna dell'impianto di climatizzazione; per la risoluzione di tale problema si è resa necessaria la sostituzione della macchina. Considerato che l'anno scolastico era già terminato, dopo l'approvazione del bilancio (avvenuta l'11 agosto), l'ufficio tecnico ha provveduto all'acquisto della macchina tramite ditta specializzata. L'ordine è stato confermato il 28 agosto scorso. Poiché l'impianto in questione non è di facile reperibilità, la consegna è prevista per il 18 ottobre (messo nero su bianco dalla ditta specializzata). Alla consegna seguirà ovviamente l'installazione”. Ad ulteriore chiarimento si legge che: “nelle scuole del territorio di Erice, che sono tra le migliori della Sicilia, insistono 155 aule per un totale di 2766 studenti; il guasto segnalato dai consiglieri interessa 6 sezioni per un totale di 117 alunni. A ciò si aggiunge che, da interlocuzioni con la scuola, è emerso che soltanto due (2) alunni hanno lasciato la scuola al termine delle lezioni. Non corrisponde dunque al vero l'affermazione dei tre consiglieri, diramata alla stampa, secondo cui “i climatizzatori non si possono accedere da un anno a causa di un guasto mai riparato”, visto che il guasto è emerso soltanto a giugno; come non è vero che la dirigente ha “sollecitato il Comune senza il Comune senza alcun risultato”. Anzi, la vicepreside, in un commento su una pagina Facebook, ha specificato esattamente il contrario”. E poi concludono. “Appare singolare e strumentale coinvolgere gli studenti, le famiglie, i dirigenti scolastici e gli istituti in questa querelle dal sapore meramente politico, come appare incredibile lamentare la mancata riparazione del guasto che è possibile solo con l'approvazione del bilancio preventivo, alla cui seduta i 3 consiglieri firmatari del comunicato non hanno partecipato. Un vero controsenso. Come fa a sollevare questa questione proprio chi non ha voluto partecipare all'approvazione dello strumento finanziario fondamentale per interventi di riparazione come quello lamentato?Al termine di tutto, posto che il Comune di Erice è sempre stato sensibile ad ogni problematica relativa alle scuole, grazie al valido lavoro del geom. Antonio Curatolo, ci chiediamo e chiediamo ai 3 consiglieri: “Quanti alunni della provincia di Trapani frequentano scuole dotate di impianti di climatizzazione (sia aria calda che fredda) per ogni aula”, per di più a spese del Comune? Ad Erice da anni tutto questo è invece realtà”.

Erice- Ieri alcuni ragazzi della scuola Antonino De Stefano nel Comune di Erice, hanno chiesto di poter uscire prima da scuola per il troppo caldo. L'impianto di climatizzazione non funziona infatti e gli alunni si sono muniti con miniventilatori e ventagli.

Da un anno ormai i climatizzatori della scuola non si possono accendere a causa di un grosso guasto, pare che la dirigente abbia segnalato il guasto e sollecitato l' ufficio comunale a cui compete la manutenzione dell'impianto, ma intanto i ragazzi soffrono il caldo e non riescono a seguire le lezioni. 

Appresa la notizia i consiglieri comunali di Erice Vincenzo Maltese, Piero Spina e Michele Cavarretta hanno deciso di effettuare in settimana un sopralluogo per capire le ragioni del disservizio e sollecitare la soluzione del problema.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie