Trapani Oggi

Sentenza Lorena Lanceri, depositate le motivazioni - Trapani Oggi

Campobello di Mazara | Cronaca

Sentenza Lorena Lanceri, depositate le motivazioni

15 Maggio 2024 19:20, di Redazione
visite 2277

"Lanceri vicina a Messina Denaro per anni"

Quel rapporto tra Lorena Lanceri e Matteo Messina Denaro non era solo di carattere personale e sentimentale, lo scrive il gup che ha emesso la sentenza, nelle motivazioni che sono state depositate. Lorena Lanceri è una delle donne del boss recentemente condannata in abbreviato a 13 anni e 4 mesi di carcere per concorso esterno in associazione mafiosa. Le "attenzioni" della Lanceri, che insieme al marito Emanuele Bonafede(condannato a 6 anni e 8 mesi per favoreggiamento e procurata inosservanza della pena) ha provveduto ai bisogni del capomafia, ne ha smistato la corrispondenza e ha vigilato sulla sua sicurezza, hanno consentito al capomafia "di permanere anche fisicamente nel territorio mafioso da lui diretto", scrive il gup.

Il rapporto tra i due risale a molto prima della cattura di Messina Denaro, almeno al 2017, "anno in cui 'lest' (uno dei soprannomi dato alla donna dal boss) già appare stabilmente nei rendiconti mensili e annuali di spesa del capo mafia acquisiti durante le indagini, almeno sei anni, arco temporale nel quale egli, grazie al prezioso aiuto della sua rete di protezione, di cui faceva parte la Lanceri è riuscito a perpetrare la sua latitanza continuando ad operare indisturbato sul territorio campobellese quale vertice della consorteria mafiosa". Condotte che, secondo il gup, "permettono di tracciare e ricostruire quello che è l'apporto tipico del concorrente esterno".

Ed intanto gli investigatori nei cellulari sequestrati a Lorena Lanceri, è stata trovata una chat di gruppo su whatsapp dal titolo «pokerino beverino» alla quale partecipano Messina Denaro, che usava però il nome di Francesco Salsi, e altre persone che partecipavano alle serate.  Nella chat ci sono numerosi messaggi che il capomafia scambiava con i partecipanti con commenti divertiti sulle serate trascorse insieme. Siamo nel 2021.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie