Trapani Oggi

Sventata l'introduzione nel carcere di Trapani di droga - Trapani Oggi

Trapani-Erice | Cronaca

Sventata l'introduzione nel carcere di Trapani di droga

15 Marzo 2024 12:47, di Laura Spanò
visite 2259

fermata la fidanzata di un detenuto

Sventato ieri pomeriggio attorno alle 15, il tentativo di introduzione di sostanze stupefacenti all'interno del carcere Pietro Cerulli di Trapani. La protagonista è una giovane familiare di un detenuto recluso nella casa circondariale del capoluogo. La donna, trapanese, era attesa a un colloquio visivo con il suo fidanzato. All'ingresso della struttura però al momento dei controlli effettuati sugli ospiti che arrivano dall'esterno, ai cani antidroga in dotazione al corpo della polizia penitenziaria non è sfuggito un particolare odore, avevano fiutato qualcosa di anomalo, qualcosa che ha insospettito subito gli agenti che in quel momento erano di servizio. La donna così è stata fermata, trasferita in altro ufficio e qui dopo essere stata perquisita da personale femminile le è stato rinvenuto e sequestrato addosso dello stupefacente, si parla di un “buon quantitativo” tale da soddisfare probabilmente le esigenze del destinatario, sicuramente il fidanzato della giovane. La donna alla fine dei controlli è stata fermata dagli agenti della penitenziaria. Tutto ora passa alla Procura che avvierà le indagini. Si dovrà capire come e dove la donna abbia potuto rifornirsi di droga, non è escluso che possano esserci dei risvolti nei prossimi giorni sulla vicenda. “Grande soddisfazione” viene espressa da Rocco Parrinello, Segretario Provinciale CNPP (cordinamento nazionale polizia penitenziaria) – “per l'attività svolta dagli agenti in servizio presso la struttura penitenziaria di Trapani. Ormai per sviare i controlli che si sono fatti pressanti, all'interno del carcere di Trapani, detenuti e familiari trovano mille escamotage per fare arrivare dentro di tutto, dai microcellulari alla droga”.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie