Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 23 Settembre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Trapani defraudato. Al Perugia servono due rigori per pareggiare - Trapani Oggi

2 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Sport
Trapani

Trapani defraudato. Al Perugia servono due rigori per pareggiare

26 Dicembre 2019 17:01, di Salvatore Morselli
Trapani defraudato. Al Perugia servono due rigori per pareggiare
Sport
visite 1609

Trapani che deve vincere, ma quando giochi contro un avversario di rango ed un direttore di gara che dimostra di soffrire la sudditanza psicologica verso i perugini, allora mettere in cascina tre punti è difficile. Il Trapani ci ha provato, due volte in vantaggio e due volte raggiunto, su calcio di rigore, lo stesso che non era stato concesso ai granata sul risultato di uno a zero per un evidente fallo su Colpani. La squadra di Castori ha giocato la sua partita, sicuramente ha messo in campo voglia e determinazione, ma ha pagato oltre misura due ingenuità difensive e, ripetiamo, una direzione di gara di un fischietto che ha voluto rendersi a tutti i costi protagonista. Con questo pareggio il Trapani fa un passettino avanti, ma troppo poco visto che avanti gli altri corrono. La cronaca. Al  5’ ci prova dalla lunga distanza Falzerano, palla tre metri dal palo a sinistra di Carnesecchi. Al 11’ punizione di Buonaiuto, Carnesecchi si distende e para. Risponde il Trapani al 15’ con una punizione di Colpani, in area perugina salta un difensore che mette in angolo. Ancora Luperini ci prova, liberato appena fuori area al 20’, tiro alto. Al 23’ Trapani in vantaggio: dalla linea di fondo campo a sinistra Taugourdeau rimette al centro Luperini al tiro, palla ribattuta d un difensore, Luperini è lesto a ribattere in rete e superare Vicario. Al 29’ punizione di Taugourdeau che pennella un pallone in area ospite,  stacco di testa di Strandberg, libera la difesa. I granata vicini al raddoppio al 32’, Luperini al tiro, respinto, Taugourdeau ribatte palla fuori di un nulla. Perugia che stenta, Trapani padrone del campo. Ma i perugini al 37’ si vedono dalle parti di Carnesecchi con un colpo di testa di Buonaiuto sugli sviluppi di un calcio d’angolo, palla alta. Al 41’punizione fuori area perugina, posizione decentrata, Taugordeau ci prova, ma la palla è dei difensori ospiti.  Perugia ha al 44’ un’occasione gigantesca per pareggiare ma Capone tutto solo davanti Carnesecchi non va all’impatto con la sfera e grazia i granata che quindi vanno al riposo in vantaggio. In campo rientrano gli stessi ventidue del primo tempo e Perugia che spinge immediatamente, con Carnesecchi che anticipa Capone. Il Trapani sfiora il raddoppio al 4’: calcio d’angolo, stacco di Luperini di testa e palla sulla traversa. Poi, al 6’, numero di Pettinari che si libera in area, ma il suo tiro è alto. All’ 8 ottimo Colpani che si incunea in area, colpito al piede e messo giù, per Marini tutto regolare. Al13’ Oddo mette in campo Falcinelli ed aumenta il potenziale offensivo. Perugia tutto avanti, il Trapani arretra e prova le ripartenze. Ma è il Perugia che va a segno al 15’ con un fallo da ultimo uomo di Strandberg che l’arbitro sanziona con il rigore e l’espulsione del centrale granata. Dal dischetto, al17’,  Iemmello pareggia. Passano solo due minuti  e il Trapani torna in vantaggio: punizione di Taugordeau, testa di Moscati e centro area Pettinari è lesto a deviare in rete. Il Perugia in superiorità numerica stringe d’assedio il Trapani, Castori mette dentro Pagliarulo prima e Nzola dopo. Al 37’ cross degli umbri,  l’arbitro vede un mani in area e fischia il secondo rigore agli ospiti. Falcinelli  sul dischetto, palla dentro, ma l’arbitro fa ripetere. Gyomber dice qualcosa di più e l’arbitro lo manda negli spogliatoi, con Falcinelli che stavolta pareggia. Parità numerica in campo e nel punteggio. Il Trapani vuole la vittoria, Aloi al 48’ va al cross ma Vicario anticipa Nzola. Finisce con la contestazione al direttore di gara, per quello che alla fine può valere.

Trapani– Perugia 2 – 2

Trapani (3-5-1-1)
: Carnesecchi; Fornasier, Scognamillo, Strandberg; Luperini, Moscati, Taugourdeau, Colpani (31’ st  Aloi), Grillo; Biabiany (22’ st Pagliarulo), Pettinari. A disposizione: Dini, Da Silva, Candela, Jakimovski, Minelli, Corapi, Scaglia, Evacuo, Nzola, Tulli. Allenatore  Fabrizio Castori.Perugia (4-3-2-1): Vicario; Mazzocchi (31’ st Balic), Gyomber, Sgarbi, Di Chiara (23’ st Nzita) ; Nicolussi, Carraro (12’ st Falcinelli), Falzerano; Capone, Bonaiuto; Iemmello. A disposizione  Fulignati, Albertoni, Rodin, Falasco, Konate, Melchiorri. Allenatore Massimo Oddo.
Arbitro: Marini di Roma, assistenti Margani di Latina e Grossi  di Frosinone, quarto uomo Fourneau di Roma
­Reti: P.t Luperini al 23’, S.t Iemmello (rig.) al 17’, Pettinari al 19’,  Falcinelli (rig.) al 39’
Note: Spettatori 4785, per un incasso di 42.972 Recupero 1/ 5     angoli 6 a 3 per il Trapani,    espulsi Strandberg al 17’ st e Gyomber al 39’ st, ammoniti Biabiany, Scognamillo,  Taugourdeau per il Trapani, Sgarbi per il Perugia 
 

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings