Trapani Oggi

Trapani, rifiuti ingombranti nelle strade del centro storico - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

Trapani, rifiuti ingombranti nelle strade del centro storico

11 Maggio 2022 08:52, di Luigi Todaro
visite 854

Il sindaco ha disposto la bonifica e la collocazione di telecamere p

Sopralluogo del Comune di Trapani in alcune strade del centro storico comprese tra vicolo Bardai e via Catito, in seguito alle segnalazioni dei residenti che hanno denunciato situazioni di criticità. In vicolo Bardai è stata riscontrata la presenza di rifiuti ingombranti abbandonati dai soliti incivili. Stessa situazionein vicolo Sardo, via Mercè, via Calvano e via Catito. Preso atto della situazione il sindaco Giacomo Tranchida ha disposto la rimozione immediata di ogni tipo di rifiuto abbandonato, l'affissione di telecamere, l'eliminazione di pericoli per l'incolumità pubblica, compreso lo smontaggio di vecchi ponteggi ammalorati. Ai proprietari di immobili in stato di abbandono, verrà intimato il ripristino delle condizioni igienico sanitarie e di sicurezza e nel caso in cui questi non dovessero adempiere, sarà direttamente il Comune a farsi carico dei lavori in danno degli stessi privati inadempienti.
"Stamattina – dice Tranchida - ho voluto personalmente verificare le segnalazioni di numerosi cittadini, che ringrazio per la collaborazione, circa lo stato dei luoghi di una zona del centro storico spesso violentata dalla delinquenza di taluni che scambiano le strade cittadine per discariche , con l'intenzione di prendere provvedimenti drastici e risolutivi. Oltre alle ordinanze ed ai provvedimenti che seguiranno nei prossimi giorni, - prosegue - parlare con i residenti dell'area interessata dal sopralluogo ci ha consentito di prendere ulteriori appunti sulle criticità della zona, come ad esempio sulla pubblica illuminazione, per intervenire con migliorie varie. Infine, - concude - esorto specialmente gli abitanti del centro storico a segnalarci tutti gli immobili in stato di abbandono per consentire ai nostri uffici di intervenire con apposite disposizioni".

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie