Trapani Oggi

Vito Vaccaro: le ragioni delle dimmissioni da consigliere comunale delle Egadi - Trapani Oggi

Favignana | Politica

Vito Vaccaro: le ragioni delle dimmissioni da consigliere comunale delle Egadi

19 Maggio 2023 12:52, di Laura Spanò
visite 1930

Vaccaro nelle scorse settimane si era dimesso anche da assessore

Nei giorni scorsi Vito Vaccaro ha presentato le dimissioni anche da consigliere comunale del Comune di Favignana-Isole Egadi (nei giorni scorsi si era dimesso anche da assessore).

Immediatamente era arrivata la nota del sindaco Francesco Forgione che parlava di “Decisione incomprensibile e argomentazioni pretestuose”.

Ma ecco le motivazioni che hanno indotto Vaccaro a presentare le dimissioni “I miei appelli – scrive Vaccaro - per avere un minimo di decoro sono rimasti inascoltati” e fa l'elenco che noi riportiamo.

- Pulizia dell'isola di Marettimo ormai diventata una vera emergenza ambientale; Ritardi nella manutenzione dell'illuminazione del centro abitato, malgrado il rischio per l'incolumitĂ  pubblica; Strade dissestate; Nessun controllo dei lavori per il passaggio della fibra ottica, che vedrĂ  sprofondare a breve le strade interessate dallo scasso e mal ripristinate; Cimitero comunale abbandonato, senza una manutenzione urgente e necessaria; Scivolo a mare per disabili allo Scalo Vecchio con enormi "contrarietĂ " per la realizzazione (mentre a Levanzo per demanio tutto Ok?); Campetto dell'oratorio parrocchiale affidato da mesi al comune senza nessun intervento immediato di manutenzione;Richieste continue disattese della presenza a Marettimo della Polizia Municipale e assenza videosorveglianza.Enormi difficoltĂ  ad organizzare una campagna di sterilizzazione dei gatti ormai diventata emergenza sovrappopolazione felina;Escrementi di cane ovunque; Degrado dell'area denominata "chiusa".

"Questi - dice Vaccaro - sono alcuni dei principali problemi e tanti altri da mesi sollecitati, senza esito. Ho provato, con tutta la mia volontĂ , a cercare di risolvere questi e tanti altri, ma enormi le difficoltĂ  riscontrate senza riuscire a raggiungere gli obiettivi". E poi continua. "Non ha senso rimanere a ricoprire il ruolo di consigliere comunale in queste condizioni. Sicuramente una mia sconfitta personale e non addosso le colpe a nessuno. Ognuno faccia il proprio "Mea Culpa". Avevo creduto in una svolta epocale per un futuro migliore per l'arcipelago delle Egadi. Evidentemente mi sono sbagliato". Infine conclude. "Chiedo scusa a quanti mi hanno votato e sostenuto in questi anni. Io mi dimetto da consigliere comunale del Comune di Favignana-Isole Egadi, comunque non perdendo la speranza in un futuro migliore per Marettimo, Levanzo e Favignana".

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie