Stefania Mode
meteo Trapani 17.9°
Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 19 Novembre 2018

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Aeroporto, via libera della V Commissione ARS al bando per il co-marketing - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

2

0

1

Testo

Stampa

Hab
Politica
Trapani

Aeroporto, via libera della V Commissione ARS al bando per il co-marketing

24 Luglio 2018 17:17, di Ornella Fulco
Aeroporto, via libera della V Commissione ARS al bando per il co-marketing
Politica
visite 648

Via libera, da parte della V Commissione dell'ARS, presieduta da Luca Sammartino, al progetto per la promozione turistica del territorio trapanese che apre la strada al bando per il nuovo co-marketing. La notizia è arrivata pochi minuti fa da Palermo dopo che l'approvazione del documento era slittata alla seduta di oggi per mancanza, la scorsa settimana, del numero legale. Il progetto è stato votato con l'astensione dei rappresentanti del Movimento 5 Stelle. In rappresentanza del territorio trapanese, anche se non direttamente coinvolti in quanto componenti, hanno partecipato ai lavori anche i deputati regionali Valentina Palmeri (M5S), Eleonora Lo Curto (Udc), Stefano Pellegrino (Forza Italia) e Baldo Gucciardi (Pd), l’assessore regionale alle Attività produttive Mimmo Turano, l’assessore al Turismo Sandro Pappalardo e la dirigente Lucia Di Fatta. L’acquisizione del parere sul progetto da parte della V Commissione dell'ARS era un passaggio necessario per poter procedere alla firma del decreto assessoriale e alla trasmissione degli atti alla Ragioneria generale della Regione. Se non ci saranno novità la documentazione sarà trasmesso al Centro unico di committenza "Trinakria Sud" di Comiso che ha il ruolo di stazione appaltante per il bando riservato alle compagnie aeree interessate ai collegamenti con l'aeroporto "Vincenzo Florio" per il biennio 2019/2020. Stamattina, allo scalo trapanese, erano presenti circa un centinaio di cittadini per chiedere garanzie sul futuro dell'aeroporto, una iniziativa spontanea, partita dai social, alla quale hanno preso parte anche alcuni sindaci, come quello di Marsala, Giacomo Di Girolamo, e quello di Trapani, Giacomo Tranchida, rappresentanti di sindacati e associazioni. All'incontro erano presenti il consigliere d’amministrazione, Saverio Caruso, e il direttore generale di Airgest Massimo Di Perna. Tra i primi cittadini era presente anche Domenico Venuti (Salemi) e poi gli assessori dei Comuni di Custonaci, San Vito Lo Capo e Castellammare del Golfo. Caruso ha riepilogato gli ultimi passaggi legati alla avvenuta ricapitalizzazione di Airgest da parte della Regione mentre Di Perna si è detto favorevolmente colpito dalla mobilitazione del territorio. “Per quanto mi riguarda – ha affermato – sono qui da un mese e sapevo che avrei trovato una situazione difficile. I problemi partono da lontano. Il Trapanese può contare su un prodotto meraviglioso che però va anche ben comunicato”. Di Perna ha inoltre definito “fondamentale” la ricapitalizzazione della società anche alla luce dei mancati introiti che si stanno verificando per la riduzione dei voli. Il sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida, ha insistito sulla necessità di cominciare a lavorare per un “piano B”, avviando una interlocuzione con l’aeroporto di Palermo, e con gli altri Comuni che non hanno sottoscritto il nuovo accordo di co-marketing, utilizzando anche i fondi erogati a ristoro per i danni della guerra in Libia che, pare, la Regione stia per restituire al Libero Consorzio Comunale di Trapani. Su questo punto il direttore generale Di Perna ha affermato che non è facile attrarre, in breve tempo, compagnie aeree e convincerle a volare su Trapani e che la società di gestione deve fare i conti, per queste scelte, anche con la volontà dei soci, in questo caso la Regione Siciliana. Dopo la notizia del parere positivo da parte della V Commissione la prevista mobilitazione su Palermo, nel caso non fossero arrivate nel pomeriggio buone notizie, pare, quindi, al momento scongiurata. Sulla vicenda si registra il commento del presidente di Airgest, Paolo Angius: "E’ stato premiato il lavoro fatto dalla società di gestione in collaborazione con i sindaci del territorio che desidero ringraziare per la collaborazione e la fiducia mostrata. Auspico che il decreto che stanzia definitivamente le somme venga firmato dall'assessore già nelle prossime ore per potere consentire, per il tramite della Cuc Trinakria, l'avvio delle procedure pubbliche di gara. Dopo la ricapitalizzazione questo è un ulteriore fondamentale passo per il rilancio dell'aeroporto". Anche il segretario della Federazione provinciale del Pd, Marco Campagna, commenta: "Accogliamo con favore il voto della V Commissione che, però, non può essere considerato un punto di arrivo, forse un punto di inizio, nonostante il notevole ritardo accumulato e dopo che la stessa Commissione non ha raggiunto il numero legale nella precedente seduta. Richiamiamo l’attenzione su Birgi del governo regionale che, a questo punto, deve correre per salvare almeno la stagione invernale, dopo non essere riuscito a garantire quella estiva, nel rispetto dei cittadini e dei tanti piccoli imprenditori che hanno scommesso sul turismo e che oggi guardano con preoccupazione al loro futuro. Non sono accettabili altri ritardi, siamo consapevoli che l’iter è ancora lungo e continueremo insieme ai sindaci a vigilare sul lavoro del governo regionale affinché si possano trovare le soluzioni migliori per il rilancio dell’aeroporto, perché da Birgi si deve tornare a volare".

© Riproduzione riservata

Commenti
Aeroporto, via libera della V Commissione ARS al bando per il co-marketing
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie