Trapani Oggi

Arresta vince lo slalom di Valderice - Trapani Oggi

Valderice | Sport

Arresta vince lo slalom di Valderice

24 Aprile 2022 15:29, di Redazione
visite 1480

Solo secondo il favorito Girolamo Ingardia

Salvatore “Totò” Arresta,
pilota mazarese, su Gloria B5 Evo 1150 motorizzazione Suzuki, che gareggiava in gruppo E222-Formula, ha vinto (121,83 in seconda manche ) la quindicesima edizione dello   Slalom “Città di Valderice- Sant’Andrea di Bonagia”, terza prova della Coppa Acisport 5 ^ Zona e quarta del campionato regionale siciliano.

Secondo posto per l’altro mazarese, favorito alla vigilia, Girolamo Ingardia che su Ghipard Suzuki- 1150 non è andato oltre il 122,41 staccato nella prima manche. Saltata la seconda per problemi meccanici, nella terza  aveva ottenuto 120,17, ma un birillo abbattuto gli è costato 10 centesimi di penalizzazione e la vittoria. Terzo, e primo del gruppo E2 SC,  Michele Poma, trapanese,  su Radical Sr4 Suzuki ( 125.32). Staccato di oltre tre secondi ( 128.50) il quarto classificato, Salvatore Catanzaro su Gloria B5 Suzuki, mentre quinto posto per Vito Molinari su Arcobaleno Suzuki ( 129.47). Nella top ten, sesto posto per Fabio Peraino su Radical Pro Sport Suzuki ( 129.81), settimo Claudio Bologna su Gloria C8 Suzuki ( 132.53), ottavo Nicolò Incammisa su Radical Sr4 Suzuki ( 132.97, nono Angelo Cucchiara su Arcobaleno Yamaha( 135.24) e decimo Elio Tumbarello su Arcobaleno Yamaha ( 135.24).

Per quanto riguarda  i vincitori di gruppo, nel Racing start vince Marco Segreto su Citroen Saxo (160.55), nel racing start plus Giuseppe Perniciaro su Peugeot 106 R ( 148.08), in gruppo  N Benedetto Guarino su Peugeot 106 R ( 148.17), in gruppo A  Salvatore Burgio su Peugeot 106R ( 146.05),  tra le bicilindriche Antonio Virgilio su Fiat 500 ( 144.47),  nello  speciale slalom Alfredo Giamboi su Fiat X1/9 coupé ( 140.20), in gruppo E1 Italia Gabriele Giaimo su Fiat 500 sporting ( 142.80), tra i prototipi slalom  Emanuele Campo ( 142,20) su Fiat 126, nell’ E2 Silhouette  Andrea Maiorana  su Fiat X1/9 Suzuki (156,37)e infine tra le  storiche Massimiliano Ciarcià su Fiat X1/9 con 156.63. Oltre ottanta  i piloti al via alla gara svoltasi su un tracciato di 2750 metri con nove chicane, che  da Sant’Andrea conduce su sino a Valderice. Assenza di rilievo quella del molisano Fabio Emanuele, che ha rinunciato perché  non è riuscito a sistemare in tempo un problema tecnico alla sua Osella PA9/90 Alfa Romeo, in vista, la prossima settimana, dell’ inizio in Sardegna il Campionato Italiano. Resiste il record della corsa, 120.03, stabilito nel 2018 dal busetano Giuseppe Castiglione su Radical SR4-1600.

La gara, organizzata dal Promoter Kinisia, ha visto la direzione affidata al valdericino Francesco Sanclemente e il rilevamento tempi dell’Associazione “Giovanni Sardo”di Trapani.
Prossimo appuntamento con lo slalom in provincia il 22 maggio nel belicino con la 28esima “Coppa Città di Partanna”, organizzata dallo Sporting Club Partanna.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie