Trapani Oggi

Lidi balneari, scoperti 13 lavoratori in nero e 3 con reddito di cittadinanza - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

Lidi balneari, scoperti 13 lavoratori in nero e 3 con reddito di cittadinanza

25 Agosto 2022 12:16, di Laura Spanò
visite 1284

L'attività è stata effettuata dalla guardia di finanza

Controlli della Guardia di Finanza in diversi lidi balneari della provincia di Trapani. Scoperti 13 lavoratori in nero di cui tre indebiti percettori del reddito di cittadinanza. I controlli sono stati eseguiti negli stabilimenti balneari e nelle discoteche

Scoperti lavoratori senza contratto

Nel corso dei controlli i finanzieri hanno scoperto stati 13 lavoratori totalmente “in nero”, pari a oltre il 25% del personale controllato. Inoltre gli accertamenti hanno permesso di rilevare che tre lavoratori: uno a Marsala, uno ad Alcamo e uno a Pantelleria, oltre a prestare la propria attività lavorativa “in nero”, percepivano indebitamente il reddito di cittadinanza. Per i percettori del reddito di cittadinanza è scattata la denuncia alla locale Procura della Repubblica oltre la segnalazione all’INPS.

Numerose irregolaritĂ  riscontrate

Nei confronti delle imprese controllate sono scattate numerose altre sanzioni in quanto una impresa è risultata sprovvista del misuratore fiscale per il rilascio dei relativi scontrini fiscali, per un’altra impresa è stata proposta la sospensione dell’attività imprenditoriale all’Ispettorato del Lavoro di Trapani, in quanto ha superato la soglia di almeno il 10% dei lavoratori presenti sul luogo di lavoro senza la preventiva comunicazione d’instaurazione del rapporto di lavoro, mentre altre 3 imprese sono risultate sprovviste della licenza per la somministrazione di alimenti e bevande e per la vendita di prodotti alcolici.

Le fiamme gialle del comando provinciale hanno avviato i controlli per tutelare l’economia legale e contrastare il sommerso da lavoro e sommerso d’azienda nei confronti dei lidi balneari i quali oltre a proporre ai clienti l’affitto di lettini ed ombrelloni effettuano la somministrazione di alimenti e bevande nonché organizzano intrattenimenti musicali richiamando numerosa clientela soprattutto giovanile.

In modo particolare, le Fiamme Gialle trapanesi hanno eseguito accessi nelle ore serali nei confronti di una ventina di attività su tutto il territorio della provincia, isole minori comprese, procedendo al controllo delle relative licenze d’esercizio, delle autorizzazioni amministrative per la somministrazione di alimenti e bevande nonché della regolarità delle posizioni lavorative del personale impiegato.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie