Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 14 Agosto 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

M5S: “Domani in aula la nostra mozione di sfiducia a Musumeci" - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Politica

M5S: “Domani in aula la nostra mozione di sfiducia a Musumeci"

21 Luglio 2020 19:09, di Redazione
M5S: “Domani in aula la nostra mozione di sfiducia a Musumeci"
Politica
visite 985

“Finora Musumeci e il suo governo non ne hanno azzeccata una, i siciliani domani avranno modo di prenderne atto”. Lo afferma il capogruppo del M5S all’Ars, Giorgio Pasqua, che domani illustrerà la mozione di sfiducia presentata dal Movimento al presidente della Regione, che domani sarà discussa in aula.          «Finora – dice Pasqua – Musumeci ha fatto solo chiacchiere e zero riforme. Peccato che la Sicilia si governi con i fatti e non con le parole. La prima cosa giusta che potrebbe fare il presidente sarebbe quella di togliere il disturbo, per il bene dei siciliani».
Le motivazioni  elencate nella mozione sono tantissime. “Si va – dice Pasqua -  dalla catastrofica gestione della cassa integrazione in deroga,  al disastro del settore rifiuti, dalla mancata redazione dei piani di rientro del disavanzo, alla scriteriata gestione dei fondi europei, a quella, altrettanto fallimentare, delle partecipate, dalle nomine sbagliate, alla totale assenza delle tanto strombazzate riforme”.
«La goccia che ha fatto traboccare il vaso ricolmo delle intollerabili inefficienze di questo governo  - spiegano i deputati 5stelle - è stata la consegna, fatta dal presidente della Regione, dell'assessorato dei Beni culturali e dell'identità siciliana alla Lega, un partito che da sempre mortifica ed oltraggia il popolo siciliano. L'operazione è stata realizzata in base a mere convenienze politiche e a interessi che poco hanno a che vedere con l'interesse per il nostro patrimonio monumentale e artistico, e nonostante le reiterate e numerose proteste sollevate da tanti siciliani, etichettati da Musumeci come un gruppetto di poveretti con problemi personali e familiari».
«Anche volendoci sforzare - dicono i deputati - al giro di boa della legislatura non troviamo veramente nulla di buono e basta guardarsi attorno per rendersene conto”.
 

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings