Trapani Oggi

Mastri artigiani e Botteghe Scuola, nuovo disegno di legge dell'on Dario Safina - Trapani Oggi

Trapani | Politica

Mastri artigiani e Botteghe Scuola, nuovo disegno di legge dell'on Dario Safina

30 Aprile 2023 11:11, di Redazione
visite 1102

L’onorevole Pd: “Riprendiamo un percorso già avviato dalla collega Valentina Palmeri”

Un disegno di legge sulle “Norme per la promozione dell’artigianato di qualità” è stato depositato nei giorni scorsi all’Ars dal deputato regionale trapanese del Pd, Dario Safina. Disegno di legge che già nella scorsa legislatura era stato incardinato dagli uffici regionali e che portava la firma della deputata alcamese Valentina Palmeri.

"Da Deputato regionale – dice Dario Safina - ho avuto modo di confrontarmi con la collega Valentina Palmeri, già deputata regionale nelle ultime due legislature, in merito alla necessità di valorizzare un comparto produttivo che rappresenta, per la Sicilia, un unicuum: quello dell'artigianato. Ho pertanto presentato, quale primo firmatario, questa proposta di legge che mira a tutelare e valorizzare l'importanza dell'artigianato in Sicilia e del suo contributo allo sviluppo del Made in Italy. E' indubbio, infatti, che l'artigianato rappresenti la chiave di volta del settore produttivo in Sicilia e merita una particolare attenzione da parte del legislatore. Il testo propone la previsione della Bottega Scuola come luogo di insegnamento all'allievo da parte del Maestro Artigiano e l'attribuzione e il riconoscimento di Maestro Artigiano per salvaguardare e rilanciare lavorazioni di antico prestigio e offrire opportunità professionali”.

“Il testo della proposta di legge – spiega ancora Safina - sottolinea l'importanza dell'artigianato e della figura dell'artigiano come creatore e Maestro. Si propone di trasformare le imprese artigianali in "Bottega Scuola" per valorizzare il ruolo dell'insegnamento all'allievo da parte del Maestro Artigiano. La Regione Siciliana deve adottare misure per tutelare e sviluppare l'artigianato, valorizzare i prodotti e fornire aiuti alle startup gestite da donne o disabili, con particolare attenzione all'occupazione giovanile e ai corsi di apprendimento al mestiere. Sono lieto – conclude - di aver condiviso questa necessità con l'onorevole Palmeri e, simbolicamente, questa proposta di legge reca anche la sua firma".

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie