Trapani Oggi

Militare di Marsala ucciso a Roma, arrestato in Francia il sospettato - Trapani Oggi

Cronaca

Militare di Marsala ucciso a Roma, arrestato in Francia il sospettato

24 Febbraio 2023 19:19, di Laura Spanò
visite 1380

L'omicidio era avvenuto la notte dell'11 febbraio dopo una lite per un parcheggio

È stato individuato e arrestato in Francia, Mohamed Abidi, il tunisino di 33 anni ritenuto responsabile dell’omicidio del caporalmaggiore Danilo Salvatore Lucente Pipitone, ucciso a Roma dopo un’aggressione nella notte tra il 10 e l’11 febbraio scorso.

E' durata due settimane la fuga di Mohamed Abidi, L’uomo è stato arrestato oggi in Francia e i pm di Roma, coordinati dal procuratore aggiunto Michele Prestipino, hanno chiesto la consegna dell’indagato. Su di lui pende l’accusa di omicidio preterintenzionale.

I poliziotti della Squadra Mobile, coordinati dalla procura di Roma, hanno individuato in Francia l’uomo, che ha precedenti per rapina. I magistrati hanno tempestivamente chiesto il mandato di arresto europeo, con l’accusa di omicidio preterintenzionale, che ha consentito l’individuazione e la richiesta di consegna in Italia dell’indagato.

Pipitone era stato aggredito in via dei Sesami, nel quartiere popolare di Centocelle, una zona dove spesso di notte circolano spacciatori e prostitute, mentre andava a riprendere la sua
auto. Quarantaquattro anni, il militare lavorava come infermiere all’ospedale del Celio. Era stato trovato, pesto e sanguinante, da alcuni passanti con un taglio al sopracciglio e un profondo
colpo alla nuca. Ricoverato d’urgenza al Policlinico Umberto I, era morto per le ferite riportate.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie