Trapani Oggi

Sequestrate dalla guardia costiera 2 tonnellate e mezzo di prodotti ittici senza tracciabilità - Trapani Oggi

Castellammare del Golfo | Cronaca

Sequestrate dalla guardia costiera 2 tonnellate e mezzo di prodotti ittici senza tracciabilità

18 Maggio 2023 17:49, di
visite 1477

Al titolare dell'esercizio commerciale è stato elevato un verbale amministrativo di 1.500 euro

Due tonnellate e mezzo di polipo congelato sono state sequestrate, questa mattina, dai militari della Guardia costiera di Trapani di concerto con i loro colleghi di Castellammare del Golfo. Il prodotto ittico, commercializzato all’ingrosso da una ditta di Castellammare, era sprovvisto di documenti di tracciabilità. 

Grazie ad una attività di intelligenze, personale della Guardia costiera  si è recato nell’attività commerciale per verificare  il rispetto di tutte le normative comunitarie e nazionali applicabili alla “filiera della pesca”, riscontrando che nelle celle frigo un ingente quantitativo di polpo congelato privo di fatture e di  documenti commerciali attestanti la provenienza e la tracciabilità 
Al titolare della ditta   è stato elevato un verbale amministrativo di 1.500 euro. Chiesto l’intervento di un veterinario dell’Asp che ha ha attestato l’idoneità al consumo del prodotto che è stato affidato in custodia giudiziale al titolare della ditta.

“L’attività  - si legge inuna nota della Capitaneria di porto -  s’inserisce nell’ambito dei controlli ordinari sul territorio di giurisdizione finalizzati a prevenire e scongiurare il commercio abusivo dei prodotti non tracciati e privi dei minimi requisiti sanitari provenienti dalla “filiera ittica”, in modo da reprimere i comportamenti scorretti posti in essere in violazione della vigente normativa di settore che vengono perpetrati all’interno dell’intero Compartimento di Trapani, allo scopo di tutelare invece la locale marineria, i pescatori professionali ed i commercianti che adottano idonee misure di prelievo, trasporto, sbarco, conservazione e vendita del pescato catturato giornalmente in mare”

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie