Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 20 Novembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

TARI, la giunta comunale di Erice lascia la tariffa invariata per il 2019 - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Attualità
Erice

TARI, la giunta comunale di Erice lascia la tariffa invariata per il 2019

25 Marzo 2019 16:13, di Redazione
TARI, la giunta comunale di Erice lascia la tariffa invariata per il 2019
Attualità
visite 1446

Approvata dalla giunta comunale di Erice la proposta per la formulazione delle tariffe TARI per il 2019 in conformità al piano finanziario del servizio di gestione dei rifiuti urbani approvato nelle scorse settimane.
Il piano finanziario previsionale per il 2019 ammonta a 5.368.884,67 euro con la previsione di una articolazione della quota fissa/quota variabile pari al 35% per la parte fissa ed al 65% per la parte variabile. Grazie ai risparmi di oltre 200.000 euro registrati per effetto della crescita della percentuale della raccolta differenziata, che nell’anno 2018 ha raggiunto il 48% rispetto al 28% dell’annualità precedente, le nuove tariffe TARI non subiranno modifiche rispetto a quelle già in vigore per l’anno 2018. Previste, inoltre, agevolazioni per le famiglie numerose con oltre 5 componenti, l'esonero totale per i primi tre anni di attività per nuove aziende e professionisti fino a 45 anni di età. Rimangono in vigore le norme che consentono un ulteriore risparmio per i singoli contribuenti che conferiranno rifiuti differenziati presso il Centro comunale di raccolta di contrada Rigaletta fino al 50% della tassa, elevabili anche all’80% in alcuni casi specifici. La parola ora passa al consiglio comunale chiamato ad approvare il piano entro il prossimo 31 marzo.
"Siamo soddisfatti di questa proposta commenta l'assessore alle Finanze e Tributi e vice sindaco Gian Rosario Simonte - con cui, nonostante i maggiori costi per il conferimento dell’organico derivanti dalla chiusura della discarica di Marsala gestita dalla Sicilfert, abbiamo rimodulato le tariffe mantenendo sostanzialmente immutato il gettito grazie all’incremento registrato nella percentuale di raccolta differenziata. E’ una proposta equa perché non graveremo sulle nostre famiglie e sulle imprese, mantenendo le stesse tariffe dell’anno precedente, che tra l’altro risultano ancora notevolmente più basse rispetto a comuni limitrofi. Ora l’ultima parola spetta al Consiglio comunale che sono fiducioso possa condividere la nostra proposta per evitare ulteriori aggravi alle tasche dei nostri concittadini. Sugli avvisi che gli utenti stanno ricevendo in queste ore sull’acconto TARI per l’anno in corso, infine, è opportuno precisare come le stesse siano riferite al conguaglio dell’anno 2018 e che, dunque, non riguardano la manovra che stiamo proponendo in queste ore”.“Abbiamo moltiplicato ogni sforzo per non gravare sui nostri concittadini lasciando immutate le tariffe -sottolinea la sindaca Daniela Toscano - oggi però chiediamo a tutti di darci una grossa mano differenziando correttamente i rifiuti, perché solo facendo crescere ancora le percentuali di raccolta differenziata, oltre a fare un grosso regalo all’ambiente in cui viviamo con i nostri figli, potremo in futuro ipotizzare ulteriori risparmi. I dati che ci arrivano dal nuovo gestore, Econord, sono infatti molto incoraggianti con una percentuale di raccolta differenziata superiore al 54% già nel mese di marzo, ma dobbiamo moltiplicare ogni sforzo affinché si possa raggiungere la fatidica soglia minima del 65 % che ci consentirebbe di beneficiare di ulteriori premialità che farebbero diminuire in futuro il costo del servizio e di conseguenza le tariffe”
 
 
 

© Riproduzione riservata

Commenti
TARI, la giunta comunale di Erice lascia la tariffa invariata per il 2019
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie