Trapani Oggi

Ai domiciliari per maltrattamenti in famiglia, un vigile urbano - Trapani Oggi

Valderice | Cronaca

Ai domiciliari per maltrattamenti in famiglia, un vigile urbano

06 Aprile 2024 11:25, di Laura Spanò
visite 6063

Era stato arrestato dai carabinieri lo scorso 2 aprile

Finisce ai domiciliari con l'obbigo del braccialetto elettronico un vigile urbano di Chiesanuova, frazione di Valderice, per minacce, ingiurie e maltrattamenti nei confronti della moglie, fatti avvenuti davanti al figlio minorenne. L'uomo per tali reati era stato denunciato dalla moglie ed era finito in carcere tratto in arresto dai carabinieri di Valderice. Lo scorso 2 aprile infatti l'ispettore si era presentato nell'abitazione dei familiari ed in evidente stato di ubriachezza aveva iniziato ad inveire contro la moglie, nel frattempo erano stati allertati i carabinieri della locale stazione che giunti sul posto si trovavano davanti una persona non lucida che continuava ad inveire contro la donna. Nel tentativo di calmarlo lo stesso non aveva esitato a scagliarsi contro gli uomini dell'arma, facendo notare il suo grado e cosa avrebbe potuto fare di conseguenza. Non senza problemi era stato perciò bloccato e portato in carcere al Pietro Cerulli. Ieri si è tenuta l'udienza davanti al Gip il quale ha deciso di scarcerare l'uomo, difeso dall'avvocato Antonino Sugamele, e porlo ai domiciliari in una abitazione diversa con l'obbligo del braccialetto elettronico.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie