Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 31 Marzo 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Arriva il circo in città, il Noita segnala violazioni di legge - Trapani Oggi

1 Commento

0

1

0

1

1

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

Arriva il circo in città, il Noita segnala violazioni di legge

15 Gennaio 2019 18:14, di Ornella Fulco
Arriva il circo in città, il Noita segnala violazioni di legge
Attualità
visite 2998

Il circo "Sandra Orfei" sta per arrivare a Trapani ed Enrico Rizzi, presidente del Noita onlus, è già sul piede di guerra. Sono due le contestazioni mosse ai circensi e le problematiche di conseguenza segnalate alle Istituzioni competenti. La prima riguarda l'affissione abusiva di manifesti pubblicitari in diverse parti della città, "sotto cavalcavia, su pali della luce, semafori, muri, bidoni della spazzatura, cabine elettriche e nelle vetrine dei negozi senza il timbro di affissione", e di "indicazioni (come frecce) per raggiungere il circo su cartelli stradali o sui loro sostegni, il che risulta illegale e contrario al Codice della Strada (art. 38 comma 8)".
Rizzi chiede al comandante della Polizia Municipale "di accertare le violazioni segnalate e di applicare le sanzioni di legge previste e, soprattutto, di recuperare l'evasione contributiva di tali affissioni addebitando ai responsabili tutte le spese di rimozione degli stessi manifesti per restituire il decoro della città di Trapani" e ricorda che, proprio nei giorni scorsi, la Polizia Municipale di Palermo ha elevato al circo "Sandra Orfei" "sanzioni per oltre 42 mila euro, proprio per le affissioni abusive messe in atto dai circensi". 
La seconda segnalazione del presidente del Nucleo Operativo Italiano Tutela Animali riguarda, invece, il luogo scelto dal circo per l'attendamento dal 25 gennaio al 4 febbraio. Rizzi ricorda, nella nota inviata al sindaco e al dirigente del Servizio veterinario dell'Asp di Trapani, "che già in passato, l’area che i circensi dovrebbero occupare è stata oggetto di atto di denuncia da parte di codesta associazione alla Magistratura (e per il quale pende tuttora procedimento penale) per presunte violazione relative all’igiene, all’ordine ed alla sicurezza pubblica (anche in riferimento alla inammissibile vicinanza alle abitazioni dei mezzi e della struttura circense stessa) ed al benessere animale". "Ad oggi invece - prosegue - almeno stando ai manifesti visibili a chiunque per la città, si permetterebbe di nuovo l’attendamentoa pochissimi metri dalle abitazioni, di una struttura circense che, fra l’altro, detiene anche animali pericolosi con evidente pericolo per la pubblica incolumità, in pieno spregio delle normative vigenti".
Rizzi richiama la delibera di giunta 14 dell'11 febbraio 2016 avente per oggetto: “Individuazione delle aree disponibili per le attività di spettacolo viaggiante (circhi e spettacoli viaggianti" che si rifà ad una legge dello Stato del 1968, dove sono indicate le aree del territorio comunale rispondenti ai requisiti richiesti: si tratta di due tre aree in via Ilio (Area n. 7): "A - tra la via Fardella e la via G. Gentile, della superficie di mq. 1.295 circa; B – area del piazzale di pertinenza del Palazzetto dello Sport della superficie di mq. 2.570 circa per l'esercizio di spettacoli viaggianti, ex art. 9 della legge n° 337 del 18.03.1968; C - ulteriore area comunale ubicata in via Ilio, in adiacenza al Palazzetto dello sport e contigua ad una delle due aree precedentemente citate, della superficie di m. 1.240 circa". 
Il presidente del Noita onlus diffida Comune e Asp a revocare "ogni autorizzazione rilasciata per l’attendamento a Trapani" del circo e, nel caso questo non avvenisse, anticipa l'intenzione di "adire l’Autorità giudiziaria ordinaria chiedendo anche il sequestro urgente dell’area, facendo tuttavia affidamento non solo nell’accoglimento delle criticità evidenziate, ma finanche nell’attivazione dei poteri sostitutivi del Prefetto di Trapani".

© Riproduzione riservata

Commenti
Arriva il circo in città, il Noita segnala violazioni di legge

VITO

DI NUOVO STA MALATTIA?

Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie
Change privacy settings