Trapani Oggi

Disordini dopo Folgore - Sciacca. Due ultras feriti ricoverati in ospedale - Trapani Oggi

Castelvetrano | Sport

Disordini dopo Folgore - Sciacca. Due ultras feriti ricoverati in ospedale

23 Ottobre 2023 12:10, di Laura Spanò
visite 2361

Fine partita da dimenticare quella di ieri a Castelvetrano

Indagini sono in corso da parte delle forze dell'ordine sui disordini di ieri a Castelvetrano. Quello di ieri è stato infatti un dopo partita da dimenticare a Castelvetrano dove si giocava Folgore-Sciacca, partita del campionato di Eccellenza. Il bilancio dei disordini: due ultras della squadra di casa sono finiti in ospedale e qui ricoverati dopo essere rimasti feriti nel corso di uno scontro con gli ultras dello Sciacca.

Un gruppo di tifosi saccensi ha aggredito i due ultras locali dopo lo scoppio di un petardo (foto Castelvetranonselinunte.it). L’aggressione al termine della gara fuori lo stadio. Gli agenti del commissariato di Castelvetrano hanno fermato due tifosi dello Sciacca, che sarebbero i responsabili dell’aggressione. «Abbiamo assistito a uno spettacolo vergognoso e certamente diseducativo - ha detto il vicepresidente della Folgore, Margherita Barraco - e ci aspettiamo delle scuse ufficiali da parte della società ospite. Credo sia doveroso esprimere la mia vicinanza ai due tifosi aggrediti oggi, al termine della partita Folgore-Sciacca, sotto gli occhi increduli dei propri familiari! Spero che possano rimettersi presto e tornare a tifare Folgore come lo hanno fatto sino ad oggi in modo pacifico e con grande senso di civiltà. Per il resto non posso che esprimere tutto il mio rammarico per quanto accaduto, puntare il dito contro coloro che hanno sporcato una giornata che doveva essere di festa, una giornata di sport, una giornata in cui i tanti bambini presenti ( circostanza questa che mi ha riempito il cuore di gioia ) avrebbero dovuto assistere al trionfo di tutti i sani principi che lo sport si prefigge di trasmettere, attraverso la prestazione di atleti che di tali principi ne sono l’espressione».

La società, la Asd Folgore Calcio Castelvetrano, in un post social «esprime solidarietà ai tifosi rossoneri vittime di aggressione, avvenuta al termine della gara, in compagnia delle mogli e dei loro figli. Aggressione sotto gli occhi delle forze dell’ordine che ha portato allo stato di fermo di alcuni ultras saccensi. Purtroppo la bella giornata di sport è stata rovinata da indegni delinquenti». E qualche ora dopo la società ha dato la notizia che «i ragazzi aggrediti fortunatamente sono fuori pericolo di vita».

L'Unitas Sciacca Calcio, «nell'apprendere dei disordini tra le tifoserie avvenuti dopo la partita di oggi contro la Folgore, si DISSOCIA con FERMEZZA e disgusto da ogni episodio di violenza, lontano anni luce dalla storia della nostra società e della nostra città, oltre che dalla storia personale del Presidente, di tutti i dirigenti, di tutti i tesserati e di tutti gli sportivi, in maniera esattamente speculare ai nostri odierni avversari di Castelvetrano. Al sostenitore della Folgore, che risulta colpito, vanno il nostro abbraccio e tutta la nostra solidarietà. Nella speranza di una pronta e completa ripresa. Confidiamo nelle indagini delle forze dell'ordine per stabilire ed accertare i fatti e le responsabilità a carico dei soggetti coinvolti, che dovranno essere puniti in maniera esemplare».

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie