Trapani Oggi

Interdittive antimafia su due locali di Marinella di Selinunte - Trapani Oggi

Castelvetrano Selinunte | Cronaca

Interdittive antimafia su due locali di Marinella di Selinunte

05 Agosto 2023 08:47, di Redazione
visite 1812

Il Comune di Castelvetrano ha provveduto a revocare tutte le autorizzazioni.

Scattata l'interdittiva antimafia da parte della Prefettura di Trapani per due locali commerciali di Marinella di Selinunte. Il Comune di Castelvetrano ha provveduto a revocare tutte le autorizzazioni. Si tratta di un ristorante-pizzeria sulla strada statale 115 in direzione di Selinunte e un bar-pizzeria in piazza Empedocle sempre a Marinella di Selinunte.

La comunicazione da parte della prefettura di Trapani è pervenuta al Comune a fine luglio e ora la VI direzione organizzativa del Comune ha provveduto alla revoca delle autorizzazioni, compresa la concessione del suolo pubblico per il bar che si affacciava sulla piazza di Marinella di Selinunte. L’interdittiva da parte della prefettura sarebbe scattata a seguito di controlli effettuati sulle persone coinvolte nella gestione.

Le autorizzazioni risultano rilasciate a Natale Fontana e al figlio Ignazio, fratello e nipote di Giuseppe Fontana, detto Roky. Sebbene "Roky" Fontana non risulti intestatario delle autorizzazioni, l'interdittiva antimafia ha messo in risalto il rapporto di parentela tra i due fratelli Fontana e l'esistenza in precedenza di comuni interessi societari e commerciali. Amministratore unico della società colpita dall’Interdittiva è Stefania Triolo, indicata quale figlia non riconosciuta di Giuseppe Fontana.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie