Trapani Oggi

La Regione annulla il decreto con cui assegnava 45 mln ai comuni per extracosti rifiuti - Trapani Oggi

Trapani | Politica

La Regione annulla il decreto con cui assegnava 45 mln ai comuni per extracosti rifiuti

31 Gennaio 2024 13:08, di Redazione
visite 1606

La nota del sindaco di Trapani

Dopo l'annullamento da parte della Regione siciliana del decreto che assegnava 45 milioni di euro ai comuni per gli extra costi per i rifiuti arriva la nota del comune di Trapani.

In particolare il sindaco Tranchida e l'assessore Barbara hanno commentato la notizia relativa all'annullamento del decreto regionale che assegnava risorse per gli extra-costi sostenuti dai settori rifiuti dei comuni siciliani.

“Dopo oltre un anno di tavoli tecnici, confronti e rassicurazioni, apprendiamo con non poco sconcerto la notizia dell'annullamento da parte della Regione Siciliana - Assessorato Energia e Servizi di Pubblica Utilità, del decreto che assegnava ai comuni dell'isola ben 45 milioni di euro per gli extra-costi del settore rifiuti. Si tratta di un atto grave ed assolutamente imprevisto - dichiarano il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida e l'assessore all'ecologia Emanuele Barbara - poiché era già stato previsto addirittura il riparto delle somme al fine di alleviare le molteplici sofferenze giornaliere degli uffici, costretti a fare i salti mortali per far quadrare i conti. Sottoscriviamo pertanto la richiesta avanzata del presidente e dal segretario di ANCI Sicilia Paolo Amenta e Mario Emanuele Alvano circa un nuovo ed imprescindibile intervento da parte della Regione Siciliana che eviti gravi ripercussioni sui comuni, diversamente costretti a rivedere la TARI 2024. Auspichiamo - concludono sindaco ed assessore - che giungano in tempi brevissimi le risposte attese, poiché i costi del settore rifiuti sono sempre più alti e non possono essere sostenuti unicamente dai comuni, già alle prese con decine di altre emergenze”.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie