Trapani Oggi

Meteo. Misiliscemi in ginocchio - Trapani Oggi

Misiliscemi | Cronaca

Meteo. Misiliscemi in ginocchio

13 Ottobre 2022 21:20, di Laura Spanò
visite 1823

La cronaca di una giornata

Stasera il cielo sulla provincia di Trapani è scarico da nuvoloni, pioviggina ma certamente non si ha a che fare con il violento nubifragio di stamane che ha causato danni e paura nel Comune di Misiliscemi dove l'ingrossamento dei torrenti Verderame, Lenzi e Baita lo hanno praticamente allagato.

Molteplici gli interventi in aiuto della popolazione rimasta bloccata nelle loro abitazioni soprattutto a Salinagrande dove sono stati evacuati anche 20 minori extracomunitari ospiti nel Cara. L'intervento è stato effettuato da un elicottero dell'Areonautica Militare. I minori sono stati trasferiti a Birgi e da qui in altre strutture di accoglienza.

In prossimità della SP 21, due Carabinieri, che erano in zona per verificare la situazione, sono intervenuti in aiuto di alcune famiglie in difficoltà raggiungendo le loro case ed aiutandoli a mettersi in salvo. Anche loro alla fine sono stati aiutati a lasciare la zona sommersa dall'acqua, dai vigili del fuoco e dai volontari della protezione civile.

Sulla zona sono anche intervenuti i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano, con il 4° Reparto Volo della Polizia di Stato che ha monitorato in volo i territori alluvionati. Il loro intervento non si è reso necessario perchè nel frattempo erano giunti i vigili del fuoco con i gommoni ad aiutare la popolazione in difficoltà.

Tutto il territorio di Misiliscemi è stato messo a dura prova, sommerse le frazioni di Guarrato, Palma e Marausa, allagamenti nelle scuole, con alunni rimasti negli edifici a Marausa, Salina Grande, Rilievo e Guarrato. Allagata la strada provinciale Trapani - Marsala. Una famiglia è stata soccorsa presso un’abitazione della strada Marcanzotta mentre un bimbo che necessitava di una dose di insultina è stato soccorso dagli uomini dell’Esercito.

A causa del nubifragio è stato dirottato a Palermo stamane un volo operato da Ryanair proveniente da Bratislava e diretto allo scalo di Trapani Birgi. Ben sette chilometri di carreggiata dell'A/29 è rimasta invece bloccata perchè invasa da un fiume di acqua e fango con colonne di auto ferme per ore.

Situazione gravissima nei comuni di Calatafimi, Salemi e Vita. Il violento temporale, ha mandato in tilt i collegamenti stradali. I tre comuni sono rimasti isolati e le strade sono diventati fiumi di fango e detriti. Si lavora per sistemare la viabilità cittadina e del territorio. Disagi a Trapani città ma nulla di grave rispetto agli altri tre nubifragi, segno che la pulizia effettuata ha funzionato. Il violento nubifragio durato ore ha praticamente mandato in tilt i collegamenti con le strade soprattutto che sono diventati fiumi di fango e detriti. Ancora adesso si lavora per sistemare la viabilità.

Disagi anche a Trapani città ma non è successo nulla di grave rispetto agli altri tre nubifragi delle scorse settimane, segno che la pulizia effettuata ha funzionato.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie