Trapani Oggi

Otto morti per Covid in Rsa. Gli amministratori nascosero la positività dei dipendenti - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

Otto morti per Covid in Rsa. Gli amministratori nascosero la positività dei dipendenti

02 Aprile 2021 12:11, di Redazione
visite 1591

A lanciare l'accusa tre operatori della struttura

Negligenza o, peggio ancora, sete di profitto.
Queste le motivazioni che avrebbero portato i gestori di Villa Sorriso, una Rsa di Trapani, nell’ottobre del 2020, a nascondere la positività al Covid di una dipendente e costringere i lavoratori  a restare in servizio nonostante fossero positivi al covid.
Le accuse, pesanti, sono di una addetta alla lavanderia e di due operatori socio sanitari dipendenti della struttura. 
I tre, assistiti dall'avvocato Alessio Cugini, hanno presentato un esposto-denuncia nei confronti dell'amministratrice e legale rappresentante della società che gestisce diverse residenze per anziani nel trapanese.
I lavoratori nella denuncia  lamentano anche di essere stati costretti a  turni di lavoro massacranti (pagati 2,06 euro l'ora) e di aver contratto il virus, trasmesso successivamente ai familiari, a causa della negligenza della titolare.
A dare il via alla vicenda il  contagio di una dipendente che la legale rappresentante della struttura avrebbe tenuto nascosto per alcuni giorno.
Dopo gli altri lavoratori sarebbero stati avvisati e sottoposti a tampone, risultato positivo.
A quel punto non sarebbe scattato il provvedimento di isolamento, anzi i dipendenti sarebbero stati costretti a coprire  turni di lavoro peraltro, come scrivono nella denuncia, senza poter avere i dispositivi di sicurezza e senza che si sia proceduto alla sanificazione degli ambienti.
Comportamenti che hanno messo a rischio non solo la salute dei lavoratori ma anche gli anziani ( 17) ospiti, soggetti più a rischio, che hanno contratto il virus, cinque dei quali sarebbero deceduti all'interno della struttura ed altri tre  al covid hospital di Marsala.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie