Trapani Oggi

Scrigno: tutte ammesse le parti civili - Trapani Oggi

Trapani-Erice | Cronaca

Scrigno: tutte ammesse le parti civili

24 Gennaio 2020 19:41, di Laura Spanò
visite 2121

Il gup di Palermo ha accolto tra le parti civili del processo Scrigno i comuni trapanesi e molte associazioni. Il comune di Trapani ha avanzato una richiesta di risarcimento per 1 milione di euro. Scelta analoga per i comuni di Castelvetrano, Campobello di Mazara, Favignana, Paceco e Valderice che hanno singolarmente chiesto 500 mila euro di risarcimento, tutti ammessi limitatamente alle contestazioni di mafia. L'ordinanza Γ¨ stata disposta dopo la camera di consiglio, al termine della quale Γ¨ stata approvata la richiesta, limitatamente ai reati di mafia. Il processo scaturisce dall'omonimo blitz Scrigno, eseguito dai carabinieri il 5 marzo dello scorso anno su richiesta dei pm della Dda di Palermo, dove furono arrestati l'ex deputato all'Ars Paolo Ruggirello, il presunto capomafia della cittΓ  Francesco Orlando e i fratelli Francesco e Pietro Virga, figli di Vincenzo Virga, arrestato da latitante nel 2001.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie