Trapani Oggi

Truffa del falso incidente ai danni di anziani. E' arrivata anche a Trapani - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

Truffa del falso incidente ai danni di anziani. E' arrivata anche a Trapani

30 Marzo 2024 15:07, di Laura Spanò
visite 2726

L'invito delle forze dell'ordine a chiamare subito i numeri di emergenza

Anche a Trapani è arrivata la truffa telefonica agli anziani: fingono l'incidente di un parente per derubarli. L'ultimo caso alcuni giorni fa. Vittima una signora ottantenne che abita in via Fardella. La donna riceve una telefonata da un sedicente personaggio che trafelato racconta al telefono che il figlio della signora ha avuto un incidente stradale, servono subito dei soldi per pagare i danni ed evitare le vie legali e che avrebbe mandato qualcuno a prenderli. Passa solo una decina di minuti e suona il campanello del portone dell'appartamento dove abita la signora, che apre ignara di quanto le sta per accadere. All'ingresso compare un giovane tutto vestito di scuro che minaccia subito la donna. “Mi devi dare tutti i gioielli” la donna è impaurita ed è sola a casa non sa cosa fare se non eseguire quanto chiesto dal giovane, il quale appena la signora ha in mano gli oggetti in oro afferra il malloppo e fa per scappare.

A quel punto però arriva il genero della donna, una vera fortuna, che chiede al furfante cosa stia facendo, il giovane a quel punto visto che si stava mettendo male se la da a gambe per le scale inseguito e per nulla intimorito dal genero della signora che arriva ad acciffarlo per strada, ne nasce una colluttazione e il misterioso truffatore a quel punto lascia la refurtiva che si sparge per strada, dileguandosi per le stradine che costeggiano la via Fardella.

Quella del falso incidente è una tecnica diffusa per spaventare e convincere gli anziani, spesso attuata "a tappeto". Identico il copione, con lo sconosciuto che millanta un grave incidente a una parente della vittima predestinata. Anche in questo caso la vittima spaventata crede alla chiamata. L'invito delle forze dell'ordine è quello di segnalare subito ai numeri di emergenza di polizia o carabinieri l'accaduto in modo da scoraggiare anche altri episodi del genere. Si indaga ora per capire se si possa trattare di una vera banda organizzata. Nei giorni scorsi sembra che altre persone anziane siano state raggiunte dalla stessa telefonata del finto incidente accaduto ad un parente prossimo con conseguente richiesta di soldi per pagare le spese.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie