Trapani Oggi

Uccide moglie e due figli e si consegna ai carabinieri - Trapani Oggi

Palermo | Cronaca

Uccide moglie e due figli e si consegna ai carabinieri

11 Febbraio 2024 10:21, di Redazione
visite 6755

La strage ad Altavilla Milicia

Giovanni Barreca 54 anni ha ucciso, ad Altavilla Milicia, la moglie e i due figli di 5 e 16 anni. Un’altra figlia di 17 anni è riuscita a salvarsi.

Barreca, muratore, dopo il delitto ha chiamato i carabinieri e si è fatto trovare a Casteldaccia, dove è stato arrestato. I militari del reparto operativo stanno ricostruendo quanto accaduto. Sul posto ci sono anche i carabinieri del Ris (Reparto investigazioni scientifiche).

L’omicidio è avvenuto attorno alle 3 di notte. Le vittime sono la moglie Antonella Salamone e i figli Kevin di 16 anni ed Emanuel di 5. Agghiaccianti per ferocia e modalità i delitti. Si parla di strangolamento con l’utilizzo di catene. La terza figlia di 17 anni è riuscita a scappare. Poi ha assassinato la moglie ed è uscito di casa. Una volta giunto nella vicina Casteldaccia ha chiamato il 112. Ha spiegato che doveva liberarsi della presenza del demonio in casa, che sentiva strane presenze, che probabilmente i familiari fossero posseduti da Satana. Ha confessato gli omicidi, anche quello della moglie il cui corpo però non è stato ancora trovato.

Il delitto è avvenuto in via Regia Trazzera Marina di Granatelli, nel centro abitato di Altavilla Milicia, comune costiero dell'hinterland palermitano. Barreca ha fornito versioni contrastanti. Potrebbe avere bruciato il corpo della donna o averlo sepolto da qualche parte dopo averlo fatto a pezzi. Quando i carabinieri sono arrivati in casa c’era la figlia in stato confusionale. Sarebbe solo riuscita a spiegare di essersi svegliata e di avere visto i fratelli morti. I carabinieri stanno anche valutando la complicità nella strage di una coppia di conoscenti.

© Riproduzione riservata

Tag strage
Ti potrebbero interessare
Altre Notizie