Trapani Oggi

Continua il conflitto in Ucraina. - Trapani Oggi

Mondo

Continua il conflitto in Ucraina.

01 Marzo 2022 11:47, di Redazione
visite 667

Israele ha mandato i primi aiuti. Zelensky: "Putin ha ucciso i bambini con i suoi missili".

Continua il conflitto in Ucraina, il sindaco della città di Kherson nel sud del Paese ha avvertito che le forze russe sono giunte alle porte del Comune . Intanto l'Italia , attraverso una nota della Farnesina, ha invitato i connazionali ancora presenti a Kiev e dintorni ad utilizzare i mezzi ancora disponibili , inclusi i treni, per lasciare la capitale negli orari in cui non è previsto il coprifuoco.

Israele ha iniziato ad inviare i primi aiuti umanitari , 100 tonnellate, come del resto il premier Natali Bennett aveva annunciato e dal ministro degli esteri Yair Lapid. All'incirca 17 tonnellate sono costituite da farmaci e attrezzature mediche; ci sono inoltre depuratori d'acqua, tende, sacchi a pelo e coperte.Il ministero degli Esteri ha spiegato: " Gli aiuti saranno portati via aerea fino a Varsavia e da li trasferiti in Ucraina.

La Bielorussia dal canto suo , tramite il presidente Alexander Lukashenko , ha affermato che non prenderà parte ad operazioni di combattimento in Ucraina. Per il leader bielorusso la Russia ha iniziato le operazioni in Ucraina perchè non aveva avuto altra scelta che far tuonare le armi; Minsk- ha aggiunto- è pronta a negoziare con chiunque al momento voglia raggiungere la pace nella regione. Nonostante questi proclami apparentemente non belligeranti Politico e Daily Beast riportando una dichiarazione del parlamaneto ucraino  riferiscono che truppe bielorusse avrebbero attraversato il confine con l'Ucraina per unirsi all'invasione partita dal Cremlino. " Le truppe bielorusse sono entrate nella regione di Chernihiv, nell' Ucraina settentrionale" , è quanto si legge nella breve dichiarazione. Al momento non ci sono altre conferme.

Dalla Nato per bocca del segretario generale Jens Stoltenberg durante una conferenza stampa dalla base militare Lask in Polonia apprendiamo che : " La Nato non invierà truppe in Ucraina o aerei nel suo spazio aereo. Gli alleati provvedono al supporto militare per Kiev. Non manderemo aerei in Ucraina perchè significherebbe un'interferenza in questa guerra", ha confermato il presidente della Polonia Andrzej Duda.

Intanto sale a un milione il numero di rifugiati che hanno abbandonato l'ucraina in questa prima settimana di guerra.

Dalla Russia volano parole di fuoco: " Il regime di Kiev sta cospirando per sviluppare il suo arsenale atomico, rappresenta una minaccia alla sicurezza internazionale". A parlare così è Serghei Lavrov durante il videomessaggio con cui è intervenuto alla conferenza sul disarmo in corso in Svizzera a Ginevra. Riporta la Tass: " Stiamo lavorando per evitare che emergano armi nucleari in Ucraina", ha aggiunto Lavrov. Mentre il ministro della Difesa russo ha detto " la Russia proseguirà l'offensiva sull'Ucraina fino al raggiungimento di " tutti gli obiettivi".

Da quelli che in tutta questa storia rappresentano le vere vittime, ossia gli ucraini e il loro Paese, giungono segnali che sono tutto meno che di resa e che - forse hanno pure spiazzato lo stesso Putin partito in quarta con la sua 'opera' di 'denazificazione' del Paese- hanno portato il presidente Zelensky a dire : " Difendere la capitale Kiev rapresenta la 'priorità' per l'Ucraina. Lanciare un razzo nella piazza centrale di Kharkiv è stata una vera e propria azione di stampo teroristico. In questo modo la Russia è diventata uno stato di terroristi. Sicuramente nessuno perdonerà e nessuno dimenticherà".

Josep Borrel, Alto Rappresentante Ue per la Politica Estera,  pubblicamente non ha fatto mancare la vicinanza e solidarietà dell'Ue - che ci auguriamo si traduca in atti sempre più concreti, come molti Paesi hanno già fatto dicendosi pronti ad accogliere i rifugiati ucraini- e ha affermato: " I bombardamenti contro civili a Kharkiv vìolano le leggi di guerra".Queste parole sono state rivolte al ministro degli Esteri Ucraino Dmytro Kuleba. ed è proprio da kharkiv che almeno 10 persone sono rimaste uccise nel bomabardamento russo.

Secondo Zelensky ( ogni ipotesi di colloquio con Putun sembrebbe non essere in agenda vista la situazione contingente)  " Putin parla di operazioni rivolte contro le infrastrutture militari ma si tratta di bimbi piccoli, ieri ne ha uccisi 16 con i suoi missili", ha affermato il Presidente durante il Parlamento europeo.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie