Trapani Oggi

Coronavirus. Rivolta nelle carceri italiane, a Modena morto un detenuto, due agenti sequestrati a Pavia [VIDEO] - Trapani Oggi

Cronaca

Coronavirus. Rivolta nelle carceri italiane, a Modena morto un detenuto, due agenti sequestrati a Pavia [VIDEO]

08 Marzo 2020 23:44, di Laura Spanò
visite 3114

Rivolte a Salerno, Napoli e Frosinone, Vercelli, Alessandria, Palermo, Bari e Foggia.

Le rivolte sono nate per la paura di quel che sta succedendo fuori. Si teme il contagio da coronavirus, limitazioni ai contatti con i propri cari. E la paura, quando non puoi fare nulla, si trasforma in rabbia, protesta e in questo caso in rivolta.

Durissima la protesta di Pavia qui i detenuti in rivolta hanno preso in ostaggio due agenti di polizia penitenziaria, nella casa circondariale di Torre del Gallo, i due agenti  sarebbero anche stati picchiati violentemente.hanno rubato le chiavi delle celle agli agenti e hanno liberato decine carcerati. Lo si apprende da fonti dei sindacati Uilpa e Sappe, che parlano di "devastazione". Sarebbero in arrivo da San Vittore e Opera, secondo le stesse fonti, agenti di rinforzo.

Ma le proteste hanno riguardato anche Salerno, Napoli e Frosinone, Vercelli, Alessandria, Palermo, Bari e Foggia. Nel primo pomeriggio i detenuti di Poggioreale, protestando per le misure di prevenzione per il Covid-19, si sono barricati nell'istituto. Due agenti sono rimasti lievemente feriti nelle fasi più concitate, prima che il personale del carcere - una ventina tra poliziotti e sanitari - fosse fatta uscire.

La sospensione dei colloqui, prevista dalle misure anti-coronavirus, è alla base anche della protesta nel carcere napoletano di Poggioreale, qui alcuni detenuti sarebbero saliti sui muri del cosiddetto 'passeggio', nella zona interna del penitenziario. Contemporaneamente, fuori del carcere, c'è stata la protesta dei parenti dei carcerati, anche loro per lo stesso motivo. I parenti hanno chiesto indulto, amnistia o arresti domiciliari per i loro familiari reclusi.  Stessa cosa era successa nel pomeriggio anche a Trapani, i familiari dei detenuti fuori a protestare, mentre gli agenti all'interno della struttura penitenziaria hanno dovuto fronteggiare non senza problemi una situazione incandescente e questo grazie alla prontezza e allo spirito di sacrificio degli stessi poliziotti.

Aggiornamento... è salito a tre il bilancio dei detenuti morti a Modena, altri due si trovano in rianimazione.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie