meteo Trapani 13.5°
Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 19 Dicembre 2018

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Ryanair pronta a tornare a Birgi - Trapani Oggi

3 Commenti

2

2

1

4

3

Testo

Stampa

Hab
Politica
Trapani

Ryanair pronta a tornare a Birgi

04 Dicembre 2018 11:12, di Salvatore Morselli
Arei RyanAir
Politica
visite 12972

Sullo stato di crisi dell’aeroporto di Birgi interviene il coordinatore  regionale enti locali della Lega, Igor Gelarda, che attraverso una nota ipotizza lo spettro del fallimento pilotato e nel contempo assicura che la Ryanair sarebbe disponibilissima a rientrare. Insomma, per Gerlanda ci sarebbero tutti i presupposti perché Birgi torni ad essere lo scalo operativo che è stato sino a due anni fa, volano importante per l’economia del territorio.
 
"Un aeroporto che non riesce a spendere 14 milioni di euro messi sul piatto dalla Regione per risollevarsi è l’alibi perfetto per chi non ha realmente intenzione di affrontare e risolvere la crisi, che si radica nell’assenza di un progetto per l’intero comparto turistico della Sicilia. A questo punto – ha detto Gerlanda - c’è da augurarsi che l’inerzia sullo scalo di Trapani Birgi sia solo incompetenza e non un disegno oscuro per pilotare al fallimento l’aeroporto e cederlo sotto costo a qualche manipolo di capitani coraggiosi. Sarebbe una storia già vista, un’Italia che non ci piace”. L’intervento di Gerlanda segue quello del sottosegretario all’interno e commissario della Lega in Sicilia Stefano Candiani che ha comunicato di aver chiesto  l’intervento del Ministero delle infrastrutture per trovare una rapida soluzione al problema, anche se la prossima stagione estiva è irrimediabilmente compromessa. Dal canto suo Gerlanda aggiunge di avere “notizie certe che Ryanair abbia dato disponibilità ad un rientro su Trapani Birgi, ma a fronte di piani e programmi precisi ". Però continuano a mancare sia gli uni che gli altri”. Poi boccia l’ipotesi della fusione con l’aeroporto di Palermo, che "oltre a essere incompatibile con i tempi di sopravvivenza di Airgest, non è neanche in agenda da parte del management dello scalo Falcone e Borsellino. Il presidente Musumeci parla di matrimonio tra Palermo e Trapani – asserisce  Gerlarda - ma uno dei due sposi, il Comune di Palermo, non sembra minimamente interessato”. Il  coordinatore  regionale enti locali, Igor Gelarda, infine interviene anche sulle dimissioni di Elena Ferraro dal consiglio di amministrazione di Airgest. Un fulmine a ciel sereno nel giorno del vertice istituzionale in aeroporto del presidente della Regione. “È stato un atto di grande responsabilità - dice Gelarda - che ha tolto il velo dell’ipocrisia ad una gestione dell’aeroporto votata al fallimento. Ma queste dimissioni, al tempo stesso, sono un segnale grave essendo contestuali all’abbandono del progetto politico di Diventerà Bellissima del presidente Musumeci. Elena Ferraro in questi mesi ha portato nel CdA di Airgest la voce dei territori, gli stessi comuni che adesso sono in rotta con Musumeci. Territori sempre più consapevoli - conclude Gelarda - che le scelte del governo regionale stanno condannando a morte l’aeroporto e un’intera provincia”. 

© Riproduzione riservata

Commenti
Ryanair pronta a tornare a Birgi

VITO

SI CONTINUA A NON VOLER CAPIRE CHE A PALERMO NON INTERESSA ALCUNA FUSIONE CON L'AEROPORTO DI TRAPANI MA SOLO LA CHIUSURA DELLO STESSO, UNICO E SOLO OSTACOLO ALLO SVILUPPO DELLO SCALO PALERMITANO ; MA POSSIBILE CHE NON SI CAPISCA CHE L'AEROPORTO DI PUNTA RAISI HA AVUTO UN "BOOM" DI PASSEGGERI SOLO DOPO LA CHIUSURA (PILOTATA) DI BIRGI A CAUSA DELLA PIU' INUTILE DELLE GUERRE, OVVERO QUELLA CON LA LIBIA ???

sandro

Dobbiamo ringraziare la LEGA , unico interlocutore che parla chiaro !!!!!

Carlo

..ma come si fa ad essere così ciechi e sordi e non vedere e sentire la ri-crescita di una città e di tutta la provincia che con il normale e continuo funzionamento dell'aeroporto è avvenuta negli anni scorsi....l'ho visto solo io o i nostri politici sono fortemente succubi dei poteri economicamente occulti di pochi disgra...ti?

Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie