Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 21 Ottobre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Cattura un topo e lo deposita davanti al Municipio. - Trapani Oggi

0 Commenti

1

1

1

0

1

Testo

Stampa

Cronaca
Paceco

Cattura un topo e lo deposita davanti al Municipio.

21 Settembre 2020 11:04, di Salvatore Morselli
Il topo depositato davabti la porta del Municipio di Paceco
Cronaca
visite 6096

 “Chiedo un cambio di residenza” e deposita  una gabbia con dentro un grosso ratto  all’ingresso del portone del Municipio di Paceco.
Protesta plateale quella di un cittadino di Paceco,  Gianfranco Spanò che stamane alle 10,00, stanco del disagio più volte espresso sui social e con richieste (infruttuose) di intervento all’assessore alla Ecologia ed Ambiente Federica Gallo, è passato all’azione.  
Spanò lamenta lo stato di abbandono sanitario in cui versa il prolungamento di Via Regina Margherita, l’arteria principale del paese. Uno stato di abbandono di cui ne fanno le spese soprattutto i bambini, visto che nella zona c’è l’asilo nido ed il proliferare di topi mette a rischio la loro incolumità . I topi infatti sono veicolo per la toxoplasmosi, leptospirosi, salmonellosi, ed anche la peste, tutte malattie  che possono causare la mortalità. Da qui la richiesta di Spanò all’assessore di “chiudere con effetti immediati la struttura comunale, adottando ogni provvedimento idoneo a salvaguardia dell'incolumità dei bimbi e del personale che ivi opera” sottolineando come “nel caso di ennesimo suo disinteressamento alla penosa vicenda, più volte segnalata,sarò costretto, mio malgrado, ad inoltrare circostanziato esposto denuncia indirizzata alla competente autorità sanitaria nonché per conoscenza alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trapani, per ogni consequenziale provvedimento di legge”.“ Abbiamo proceduto alla derattizzazione attraverso l’Agesp. Non contenti di ciò abbiamo fatto effettuare un intervento supplementare ad una ditta privata. Si vede – ci ha detto il  sindaco di Paceco, Giuseppe Scarcella -  che non basta. Capisco le legittime lamentele dei cittadini e ci siamo subito attivati per un ulteriore campagna di derattizzazione”.
Peraltro, la zona la sera è frequentata sino a tarda notte da ragazzi che mangiano, bevono e lasciano per terra quanto non consumano, favorendo il proliferare dei topi.
Oltre ad essere pista motociclistica per improvvisati Valentino Rossi, un paio dei quali, la settimana scorsa, sono scivolati ad una curva andando a sbattere la testa sul marciapiedi e rialzatesi, intontiti, dopo una decina di minuti.
Insomma, terra di nessuno. Anzi, no. Dei topi.  

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings