Trapani Oggi

Panoramica del mercato italiano dell'iGaming - Trapani Oggi

Attualità

Panoramica del mercato italiano dell'iGaming

16 Maggio 2023 15:58, di Redazione
visite 1364

Il mobile ha travolto la scena del gioco in Italia, con i giocatori che hanno abbandonato il PC per i loro dispositivi portatili.

L'Italia ha registrato una crescita considerevole dell'iGaming con l'avvento delle norme di allontanamento sociale e di auto-isolamento determinate dalla pandemia COVID-19. Secondo i dati di mercato relativi al 2021, il particolare evento che ha visto la chiusura di sale da gioco e scommesse a causa delle restrizioni ha anche gonfiato i numeri dell'iGaming. L'Italia, tuttavia, aveva già mostrato il potenziale per diventare un grande mercato per l'iGaming anche prima della pandemia e ha ricevuto solo una spinta con un maggior numero di giocatori costretti a scommettere online. Analizziamo la rapida crescita del mercato dell'iGaming in questa parte del mondo e cosa significa per il futuro del settore.

Le cifre più alte registrate in un mese
Il 2021 è stato un anno difficile in tutto il mondo, ma ha avuto un risvolto positivo per il mercato italiano dell'iGaming. Nel 2021 i ricavi di tutte le attività di gioco online sono stati pari a 324,9 milioni di euro, il quinto importo più alto registrato in un mese. I ricavi dei casinò online hanno rappresentato la crescita mese su mese dell'intero pool di ricavi dell'iGaming.

La direzione positiva che l'industria dell'iGaming avrebbe preso si è rivelata inarrestabile, dato che le entrate sono aumentate fino a gennaio 2022. Questa crescita è continuata fino alla fine dell'anno, con una crescita del 30% per le slot online nel mese di ottobre. Le entrate totali per il solo mese di gennaio 2022 sono state di 171,0 milioni di euro, superando il record del mese precedente.

I giochi e i fornitori di software dietro ai numeri
Per decifrare la rapida crescita dell'industria del gioco d'azzardo in Italia, è necessario prendere in considerazione i fornitori di giochi e i giochi stessi che fanno registrare numeri importanti. Alcuni giochi hanno ricevuto una spinta molto necessaria quando un maggior numero di giocatori è stato mandato online con restrizioni di movimento. Il poker è uno dei beneficiari del boom dell'iGaming, con una sua rinascita. I numeri del gioco, mese dopo mese, hanno avuto un meritato incremento. I tornei di poker hanno fruttato 11,4 milioni di euro, mentre i giochi cash sono costati 7,5 milioni di euro. Entrambi hanno fatto registrare numeri finora mai raggiunti per un gioco che sembrava essere in via di estinzione tra i giocatori online del paese.

Anche le scommesse sportive online sono aumentate, nonostante le restrizioni che hanno bloccato la maggior parte degli sport. Con un ricavo di 128,8 milioni di euro, il gioco sportivo ha registrato numeri discreti. Il settore merita una pacca sulla spalla per aver ottenuto questi numeri nonostante il rallentamento.

Le slot del casinò fanno la parte del leone con oltre il 50% dei ricavi dell'iGaming. Anche se nessun fornitore di giochi domina in termini di numero di utenti e di ricavi, l'aumento del numero di aziende è un fattore incoraggiante. Playtech, il gigante del gioco d'azzardo con collegamenti in diverse parti del mondo, ha conquistato la fetta più grande della torta con ricavi pari al 9,1%. Sisal si è piazzata in seconda posizione, con un fatturato dell'8,5%. Pokerstars, da sempre il favorito del mercato, si è piazzato al terzo posto con una quota di mercato dell'8,2%. Lottomatica, nota per le sue lotterie, è arrivata quarta con una quota di mercato del 7,5%.

Tra i primi 20 operatori, Snai è il più grande operatore del paese con una quota di mercato del 9,11%. Sisal si piazza al secondo posto con l'8,46% del mercato. Pokerstars è il terzo marchio più influente del mercato grazie al suo monopolio dei giochi di poker, con il 7,48% del mercato. Società come Eurobet, 888 Casino, William Hill e LeoVegas sono alcuni dei casinò che stanno cercando di sovvertire lo status quo con la loro ascesa al vertice.

I casinò online italiani che stanno prosperando nell'industria dell'iGaming
Con l'ascesa del gioco mobile arriva anche la crescita dell'iGaming. I giochi di casinò virtuale sono sempre stati nel cuore dei giocatori italiani. Dai trader professionisti che si sfidano per aggiudicarsi i premi più alti nei vari tornei alle scommesse più leggere, l'Italia è uno dei mercati leader per quanto riguarda le scommesse online. Grazie al fatto che il gioco d'azzardo, le lotterie e le scommesse sono legali nel paese, l'Italia ottiene enormi entrate dall'industria dell'iGaming. Nel 2021, il mercato italiano ha registrato un totale di 111 miliardi di euro scommessi. Si tratta di una cifra in forte crescita rispetto al crollo registrato durante la pandemia COVID-19.

I venditori online si sono accorti di questo fiorente mercato. I giocatori hanno a disposizione diverse piattaforme tra cui scegliere e i migliori fornitori di software forniscono i migliori casinò online italiani. Una vasta selezione di alta qualità di siti di casinò online in Italia è disponibile se navighi nella Top 10 Casinos. Le guide ai casinò come queste sono utili quando si cerca di trovare i migliori premi e giochi da giocare. È il modo migliore per orientarsi tra i casinò virtuali con comode opzioni bancarie, un buon supporto clienti e le piattaforme più compatibili.

Gli appassionati di casinò online con un debole per le cose belle sanno che trovare casinò online che soddisfino tutte le esigenze può essere difficile. In un settore fiorente, dove l'ultimo fatturato registrato è il più alto degli ultimi 8 mesi, i casinò online italiani sono sempre più grandi e facili da trovare. Le cose sembrano andare ancora meglio con l'arrivo di nuove società.

L'industria del gioco è in crescita
Negli ultimi anni, l'industria dell'iGaming in Italia ha conosciuto una crescita e una forte trasformazione. Per molto tempo, il gioco d'azzardo è stato considerato un settore di nicchia nel paese. L'industria è cresciuta fino a diventare una delle parti più importanti del panorama creativo. Le aziende di software stanno entrando nel mercato e ampliando la gamma di giochi. Questo comporta una maggiore adozione della cultura del gioco, che finora non era stata sfruttata. Nel 2021, i videogiochi hanno generato un fatturato di circa 1,95 miliardi di dollari statunitensi, pari al 40% dei ricavi provenienti dai media digitali. Anche se le cifre non sono nulla in confronto ai principali mercati del gioco in Europa, l'Italia ha mostrato una rapida crescita per un mercato ancora in fase iniziale.

L'avvento del gioco mobile
Il mobile ha travolto la scena del gioco in Italia, con i giocatori che hanno abbandonato il PC per i loro dispositivi portatili. Nel 2021 i giochi mobili hanno fatto la parte del leone per quanto riguarda i ricavi del gioco in Italia. Sempre più app hanno ricevuto un'impennata di download. Gli smartphone sono i dispositivi di gioco più popolari per i giocatori di questa parte del mondo. Google Play e l'App Store di Apple ricevono molto traffico dai giocatori del paese.

Conclusione
L'iGaming online è in continua evoluzione, con nuove tecnologie che sostituiscono quelle vecchie. Con l'ingresso di un numero sempre maggiore di società di gioco nella mischia, la competizione per aggiudicarsi il premio più alto è destinata ad aumentare. Con l'abolizione delle restrizioni e l'adozione da parte dell'iGaming di un nuovo modo di giocare con VR e AR, un numero sempre maggiore di giocatori si avvicinerà al gioco online. I giocatori di tutte le età si stanno avvicinando ai giochi online e stanno abbandonando gli esercizi commerciali che erano la norma. Le proiezioni per i prossimi anni indicano che l'Italia è sulla buona strada per diventare un mercato di riferimento per l'iGaming in Europa e nel mondo.

© Riproduzione riservata

De Luca
Ti potrebbero interessare
Altre Notizie