Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 25 Ottobre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Trapani calcio, eliminato un ostacolo torna ai trapanesi - Trapani Oggi

0 Commenti

6

0

0

1

1

Testo

Stampa

Sport
Trapani

Trapani calcio, eliminato un ostacolo torna ai trapanesi

29 Settembre 2020 23:38, di Laura Spanò
Trapani calcio, eliminato un ostacolo torna ai trapanesi
Sport
visite 5702

Quella di oggi è stata davvero una giornata lunga e frenetica per il Trapani calcio. Una giornata che si è conclusa con la stesura di una sorta di promessa d'acquisto delle quote del club granata.Nello studio del notaio Saverio Camilleri davanti ad alcuni rappresentanti del Comitato "C'è chi il Trapani lo Ama" (formato da un gruppo di tifosi) e l'avvocato Lillo Castelli da una parte e, dall'altra Gianluca Pellino rappresentante della società Alba Minerali proprietaria del 100% delle quote, cedute venerdì sera da Alivision/Petroni, dopo ore di discussioni, si è finalmente riusciti a stilare questo atto importante che domani, eliminato un ostacolo importante, porterà di fatto il Trapani Calcio, nelle mani dei trapanesi. Il passaggio di proprietà per dirsi  completato necessita infatti dell’intervento di Alivision/Petroni.  
Dell'imminente trasferimento della società granata a un gruppo di imprenditori trapanesi, pare sia stato immediatamente informato anche il presidente Federazione Italiana Giuoco Calcio Gabriele Gravina, il quale sta guardando con grande interesse a tutta la vicenda e pare abbia espresso grande interesse per l'evolversi della situazione del club granata. Quanto accaduto in questi giorni aveva infatti creato non solo clamore mediatico ma anche apprensione in ambito sportivo e quindi ai piani alti della Lega Pro.
Nel corso dell'incontro il Comitato ha acquisito la disponibilità da parte dell'imprenditore Gianluca Pellino, di cedere per un euro il club granata. Domani 1 ottobre davanti al sindaco Giacomo Tranchida saranno presentati gli imprenditori trapanesi per definire tutto. Sappiamo che il Comitato non potrà intestarsi alcuna quota, ma rimarrà all'interno della società granata e vigilerà attentamente sul lavoro che verrà svolto dal gruppo di imprenditori pronti ad investire sul Trapani Calcio. A loro il compito e la responsabilità di far risorgere dalle ceneri come l'araba fenice, questo Trapani. 
La prima conseguenza di questo passaggio di quote: intanto che domenica si giocherà a Catanzaro. Oggi tampone per il medico, da qui alla fine del mercato (5 ottobre) si dovrà correre e lavorare. Non è escluso che possano già fare ritorno a Trapani mister Daniele Di Donato e il ds Sandro Porchia. Naturalmente domani niente trasferta a Brescia.
Insomma sembra che finalmente all'orizzonte le nubi si stiano diradando per far posto al sereno. Finalmente si potrà ritornare a parlare solo di calcio giocato.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings