Trapani Oggi

Un morto e cinque feriti, è il bilancio dell'incidente di Custonaci - Trapani Oggi

Custonaci | Cronaca

Un morto e cinque feriti, è il bilancio dell'incidente di Custonaci

08 Settembre 2023 21:00, di Laura Spanò
visite 22473

In serata è deceduta una delle donne arrivate in codice rosso

Si è aggravato il bilancio dell'incidente di questo pomeriggio lungo la provinciale 16 per Custonaci. In serata una delle due donne rimaste coinvolte nel sinistro è deceduta all'ospedale di Trapani, dov'era stata trasferita dai soccorritori del 118. Si chiamava Elvira Cantale.

La strada dove si è verificato il sinistro è la stessa dove a marzo scorso sempre a causa di un incidente stradale morirono sei persone, mentre una settima rimase gravemente ferita.

L'incidente di questo pomerggio ha coinvolto tre automobili: una Fiat Uno, una Giulietta e una Opel Mokka. Sul posto per estrarre i feriti dalle macchine sono intervenuti i vigili del fuoco.

Presenti anche tre ambulanze del 118 che hanno immediatamente soccorsi i feriti e trasportati al pronto soccorso del Sant'Antonio Abate di Trapani. Per i rilievi anche i carabinieri della vicina stazione di Custonaci. A seguire la vicenda anche il sindaco Fabrizio Fonte in costante contatto con le forze dell'ordine.

Per ore il traffico  è rimasto paralizzato lungo tutta l'arteria che conduce a Custonaci e poi prosegue fino a San Vito Lo Capo, e questo per dar modo ai soccorritori e ai vigili del fuoco di mettere in sicurezza tutti i feriti. Ancora incerta la dinamica del sinistro, ma non è escluso che possa trattarsi o di un sorpasso azzardato o della velocità o del manto stradale. In ogni caso saranno le indagini a far luce su questo ennesimo incidente stradale

Nello scontro frontale di marzo persero la vita: Vincenzo Cipponeri, 44 anni, che era alla guida dell'Alfa, insieme alla donna rimasta ferita M. P. G, di 34 anni, e due famiglie di Carini (Palermo) che viaggiavano sul Fiat Doblò: Matteo Cataldo, di 70 anni, Maria Grazia Ficarra, di 67 anni, Matteo Schiera, di 72 anni, Danilo Cataldo, di 44 anni, e Anna Rosa Romancino, di 69 anni. Per estrarre i corpi dalle lamiere era stato necessario l'intervento di due squadre dei vigili del fuoco, giunte da Trapani e da Alcamo.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie